Addio

Calice, il sindaco Comi: “BPer pronta a chiudere lo sportello Bancomat. Al lavoro per trovare un’alternativa”

"Già da tempo i frequenti malfunzionamenti dell'apparecchiatura avevano manifestato a mio modo di vedere un crescente disinteresse da parte dei gestori nei confronti di tale presidio"

bancomat

Calice Ligure dice addio allo sportello bancomat di BPer Banca. Ad annunciarlo, tramite un post sulla propria pagina Facebook, è il Comune di Calice.

“Pochi giorni fa molti correntisti dell’istituto bancario ex Carige ed ora Bper hanno ricevuto un avviso che preannunciava la definitiva cessazione del servizio bancomat nel nostro paese, ultima traccia della passata presenza di una loro filiale nel nostro comune – si legge nel post del sindaco Alessandro comi – Devo purtroppo constatare come già da tempo i frequenti malfunzionamenti della stessa apparecchiatura avevano manifestato a mio modo di vedere un crescente disinteresse da parte dei gestori nei confronti di tale presidio”.

“Non è mia intenzione entrare in questa sede nel merito delle scelte imprenditoriali che riguardano di fatto un’attività privata. A suo tempo avevamo cercato di convincere Carige dell’opportunità di mantenere una presenza in loco o quantomeno di conservare e rendere più efficiente lo sportello automatico ma opinioni troppo distanti e soprattutto parametri di giudizio molto differenti tra di noi non avevano portato i risultati sperati. Carige aveva già da tempo lasciato il servizio di tesoreria comunale ed ora Bper ha chiuso anche l’ultimo riferimento della loro presenza confermando la mancanza di interesse nel mantenere tale presidio operativo nel nostro comune”.

“Siamo consapevoli che molto stia cambiando in merito alle modalità organizzative e strutturali degli istituti bancari e non solo, non condividiamo alcune di queste scelte pur consapevoli di poterci fare ben poco, contrariamente ad altri la nostra attenzione deve essere rivolta sempre e comunque ai cittadini ed all’efficienza ed al mantenimento di servizi per loro importanti. Sarà nostra premura in ogni caso ricercare e valutare una possibile alternativa che possa portare all’installazione di un nuovo bancomat in paese”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.