Preoccupazione

Autostrade, l’allarme dell’autostrasporto: “La chiusura del tunnel del monte Bianco bloccherà la Liguria”

La Fai Liguria: "Servono al più presto misure emergenziali condivise, dallo stop ai cantieri ad aree di sosta aggiuntive fino all'utilizzo della polizia stradale"

code coda autostrada a10 generica

Liguria. “La chiusura del tunnel del monte Bianco bloccherà la Liguria. E’ a forte rischio il collasso definitivo della nostra rete autostradale che tra restringimenti, cantieri e mancanza di corsie di emergenza non potrà sopportare l’ulteriore sovraccarico di automezzi pesanti e il resto del traffico veicolare che sarà provocato dalla chiusura del traforo del monte Bianco”.

L’allarme viene lanciato dal direttivo di Fai Liguria dopo la decisione della chiusura del tunnel a partire dal prossimo 16 ottobre per 9 settimane.

La notizia è stata confermata nelle scorse ore dal presidente della Regione Valle d’Aosta spiegando che la motivazione è quella della necessità di realizzare interventi di manutenzione non procrastinabili.

Questa chiusura fa riemergere la situazione di grande disagio e difficoltà dell’intero comparto dell’autotrasorto: “È urgentissimo mettere mano a una serie di misure emergenziali condivise da tutti – prosegue Fai Liguria – Lo abbiamo suggerito pochi giorni fa e lo abbiamo ribadito anche oggi a margine dei lavori del Tavolo sui Ristori convocato da Regione Liguria alla presenza dei rappresentanti di Comune di Genova, Autorità Portuale, Aspi e Associazioni dei trasportatori.

“Il nostro presidente nazionale Uggè – prosegue la Fai – ha espresso tutta la preoccupazione della categoria e della clientela e di tutto il tessuto economico del Nord Ovest”.

“Servono misure che sappiano alleviare i previsti disagi, – conclude il direttivo di Fai Liguria – non escludendo la sospensione dei lavori laddove sia possibile e necessario per i sovraccarichi di traffico, l’utilizzo della Polizia stradale, aree di sosta anche provvisoria, così come una linea di comunicazione in costante aggiornamento che suggerisca comportamenti idonei agli autisti”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.