Restyling

Mioglia, torna a risplendere l’organo settecentesco della chiesa parrocchiale

Il restauro ha interessato l’intero impianto del prezioso strumento costruito nel 1778

Mioglia, torna a risplendere l’organo della chiesa parrocchiale.

Mioglia. Si sono conclusi i lavori di restauro dell’organo custodito nella chiesa parrocchiale di Sant’Andrea Apostolo a Mioglia: le operazioni hanno interessato l’intero impianto del prezioso strumento costruito nel 1778 da Francesco Nicola Bellosio e rimodernato nel 1910 da Gerolamo Mordeglia e sono state condotte da Graziano Interbartolo, Claudia Maritano e Luisa Mezzano, sotto la supervisione della dott.ssa Francesca De Cupis, funzionaria di zona della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Liguria.

Il complesso recupero è stato preceduto ed accompagnato da un attento studio dei manufatti e da una accurata ricerca d’archivio che, innanzitutto, ha permesso di stabilire la paternità dello strumento e successivamente la retrodatazione della cassa e della cantora di circa un secolo rispetto a quanto si presumeva nella fase preliminare di analisi.

L’esito dell’intervento si manifesta ora con il ritrovamento di una sonorità particolarmente raffinata, accompagnata da una varietà timbrica di tutto rispetto che consente l’esecuzione di un ampio repertorio organistico: la cassa e la cantoria, rimesse sapientemente in sicurezza e finalmente liberate dalle tonalità terrose che annullavano la plasticità e la ricchezza di intaglio tipiche del Barocco maturo, sono tornate ad essere un tutt’uno con lo strumento esaltandolo in pienezza, grazie alla ritrovata vivacità delle cromie originali.

Sulla base di un importante impegno economico da parte della parrocchia, hanno generosamente contribuito: la Conferenza Episcopale Italiana, la Fondazione Agostino De Mari di Savona, l’azienda Faunistica Venatoria Miogliese, la Pro Loco Mioglia e numerosi parrocchiani, quindi, determinato dalla sensibilità e dall’attenzione del parroco, don Paolo Parassole, dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Acqui, dell’amministrazione comunale e della comunità parrocchiale nei confronti di un patrimonio storico e culturale.

L’organo della parrocchiale di Mioglia torna dunque a svolgere il suo solenne servizio liturgico e sono in corso i preparativi per organizzare una inaugurazione sul restyling dell’opera.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.