5 agosto

Due albenganesi in trasferta a Ormea: Antonio Ricci riceve la cittadinanza onoraria, Gino Rapa presenta i suoi libri

L'appuntamento è per le ore 17 in piazza Nani nel centro storico della cittadina

Gino Rapa e Antonio Ricci

Albenga/Ormea. Sabato 5 agosto il pomeriggio di Ormea, graziosa località di villeggiatura ai confini tra la Liguria e il Piemonte, sarà caratterizzato dalla presenza di due albenganesi: Antonio Ricci e Gino Rapa.

Il primo riceverà dalle mani del sindaco Giorgio Ferraris la cittadinanza onoraria, mentre il secondo intratterrà i presenti con curiosità sulla lingua italiana, la lingua che parliamo ogni giorno, ma che non sempre conosciamo.

L’appuntamento è per le ore 17 in piazza Nani nel centro storico di Ormea.

Gino Rapa, accompagnato dagli interventi musicali del Maestro Pino Caratozzolo, presenterà i suoi libri, Testa di Rapa e Cime di Rapa, con aneddoti, modi di dire, etimologie, ricordi. A seguire, intorno alle ore 18, la cerimonia della consegna della cittadinanza onoraria ad Antonio Ricci, papà di “Striscia la notizia” e di altre trasmissioni di successo, legato sin dall’infanzia a Ormea, luogo abituale delle sue vacanze estive, dove ha sempre mantenuto numerose amicizie.

Si preannuncia un pomeriggio frizzante per la simpatia dei due protagonisti, entrambi Fieui di caruggi albenganesi, grandi amici e ideatori di due manifestazioni, a scopo benefico, di risonanza nazionale: il Premio Fionda di Legno e Ottobre De André.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.