Traffico intenso

Autostrade, in arrivo il weekend da bollino nero: previste code e rallentamenti

Rimossi i cantieri sulla rete, ma non mancheranno disagi sulle tratte liguri per l'esodo di agosto

code A10

Liguria. È in arrivo il weekend da bollino nero sulle autostrade italiane. L’esodo estivo più massiccio della stagione in Liguria interesserà tanto le località rivierasche quanto il porto di Genova, punto di partenza nevralgico per chi si imbarca verso le isole. Il tutto in una cornice di alleggerimento pressoché totale per quanto riguarda i cantieri, con l’incognita legata però al nodo di Genova Ovest dove sono iniziati interventi sulle barriere di sicurezza laterali che obbligano ad attuare un restringimento di carreggiata.

Il traffico è previsto in forte aumento già nella giornata di domani (venerdì) con bollino rosso al mattino e al pomeriggio, ma il picco assoluto sarà sabato mattina con la concentrazione della maggior parte delle partenze. In Liguria osservati speciali sono i tratti discendenti della A7 e della A26, la A12 verso levante e la A10 verso ponente.

Il piano estivo di Autostrade e delle altre concessionarie è entrato in vigore già nell’ultima settimana di luglio.

Sull’A7 nel mese di agosto rimarranno presenti solo i restringimenti di carreggiata in prossimità della barriera Genova Ovest e tra Busalla e Bolzaneto, che nei fine settimana saranno adattati all’andamento del traffico. Entro il 15 agosto sarà rimosso anche il restringimento di carreggiata tra Ronco e Isola del Cantone, direzione Milano.

Sempre sull’A7, potrà rimanere attiva la chiusura notturna dalle 23 del venerdì alle 6 di sabato, del tratto in sud, tra i due allacciamenti con A10 e A12 casello di Bolzaneto, per permettere il proseguimento dei lavori di installazione delle barriere fonoassorbenti.

Sull’A10, nella tratta gestita da Autostrada dei Fiori, dalle fino alle 12.00 dell’11 settembre sono rimossi tutti i cantieri presenti tra Savona e il confine di Stato. Per quanto riguarda l’A6, rimangono attivi lo scambio di carreggiata nel tratto tra Altare e Savona e la riduzione di carreggiata nel tratto tra Ceva e Altare (direzione Savona).

Per la parte gestita da Aspi, previsto bollino rosso in direzione Savona tra le 13.00 e le 19.00. Libero dai cantieri tutto il tratto ligure dell’A26, ma secondo le indicazioni previsionali, domani si prevede bollino rosso tra le 13.00 e le 19.00 in direzione Genova Voltri, in relazione proprio al successivo innesto sulla A10 da Arenzano verso ponente e le località della riviera.

Nelle tratte gestite da Salt, è prevista entro lunedì 14 agosto la conclusione dei lavori sul viadotto Magra, il raccordo con l’A15 da qualche mese oggetto di cantieri e lavorazioni. Prima della giornata di Ferragosto, dunque, sarà rimosso lo scambio di carreggiata presente sul tratto, risultato reso possibile grazie all’impegno delle maestranze impegnate nei lavori 24 ore su 24.

Per contribuire a garantire la fluidità del traffico, Anas ha messo a punto un piano di snellimento dei cantieri che interferiscono con la rete autostradale, in particolare sull’Aurelia.

Un nuovo cantiere è partito però nel tratto tra la Sopraelevata e la galleria fonica a valle della barriera di Genova Ovest. La configurazione dovrebbe essere tale da evitare i disagi più pesanti: fino al 16 agosto (prevedendo più partenze che viaggi di ritorno) si lavora in direzione nord con corsia unica verso il casello, viceversa dal 14 al 31 agosto le operazioni si spostano sulla carreggiata verso la città. Il rischio, però, è che le ripercussioni sulla viabilità urbana dei rallentamenti all’entrata della A7 possano farsi sentire ugualmente e interferire col traffico generato dai traghetti.

Agli utenti provenienti dalla A7, A10 e A26 e diretti verso Genova Autostrade consiglia di uscire a Genova Aeroporto per poi percorrere la viabilità ordinaria. In alternativa alla stazione di Genova Ovest si consiglia di utilizzare la stazione di Genova Aeroporto per entrare in autostrada.

In particolare, a chi proviene dai traghetti ed è diretto verso Milano/Torino/Ventimiglia/Frejus, attraverso l’installazione di videowall in area portuale e messaggi vocali multilingue a bordo dei traghetti – grazie al supporto di Terminal Traghetti – informative sui ledwall in zona portuale e segnaletica verticale appositamente predisposta, sarà consigliato di entrare in autostrada a Genova Aeroporto. Saranno inoltre posizionati su strada dei movieri Aspi e dei presidi di polizia locale per l’eventuale deviazione del traffico verso Genova Aeroporto.

leggi anche
Generica
Possibili disagi
Controesodo, occhi puntati sulle autostrade liguri: bollino rosso per la viabilità

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.