Tragedia

Morte di Chiara Messuti, lutto cittadino a Ortovero: lunedì mattina i funerali

Il rosario sarà recitato questo pomeriggio (domenica 30 luglio), presso la camera ardente dell’ospedale Santa Maria di Misericordia

Generico luglio 2023

Ortovero. Una perdita che ha segnato nel profondo non solo famigliari e amici, ma un’intera comunità. E Ortovero ha deciso di proclamare il lutto cittadino per la tragica scomparsa di Chiara Messuti, 20 anni, vittima di un incidente stradale. 

“Stiamo espletando tutte le pratiche necessarie per il lutto cittadino, – ha spiegato il sindaco Andre Delfino. – In una comunità piccola come la nostra il dolore di una famiglia è il dolore di tutti. Non possiamo far altro che stringerci a loro”.

Il tragico incidente è avvenuto intorno alle 5 dello scorso 28 luglio, mentre si trovava a bordo di una moto insieme ad un’amica, sulla strada provinciale 453. 

Per quanto riguarda le cause del sinistro, le ipotesi più probabili sarebbero quelle dell’attraversamento improvviso di un animale selvatico oppure di un colpo di sonno, con la moto che ha sbandato finendo contro un palo.

Per Chiara Massuti non c’è stato nulla da fare, mentre l’amica, A.K., era stata trasportata d’urgenza, in codice rosso, all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, dove è tutt’ora ricoverata, in prognosi riservata e sotto stretta osservazione nella terapia intensiva.

Il rosario sarà recitato questo pomeriggio (domenica 30 luglio), alle 17,30, presso la camera ardente dell’ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga. 

Domani (lunedì 31 luglio), i funerali, alle 10,30, nella chiesa parrocchiale di San Silvestro, a Ortovero. 

leggi anche
A Ortovero, i funerali della 20enne Chiara Messuti
Commozione
Migliaia di persone a Ortovero per l’ultimo saluto a Chiara Messuti: “Ciao raggio di sole, eri un arcobaleno dopo la pioggia’
Generico agosto 2023
Rispetto e vicinanza
Morte di Chiara Messuti, annullata la Sagra delle pesche e del Pigato di Ortovero: “Un dolore troppo grande”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.