Violenza

In preda all’ira e alla gelosia colpisce ripetutamente la moglie con uno zoccolo: arrestato dai carabinieri

Deve rispondere delle accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Carabinieri savona

Savona. Ha maltrattato la moglie in diversi casi ma oggi, al termine di un’accesa lite, è arrivato addirittura a colpirla con uno zoccolo, causandole diverse ferite. A fermarlo ci hanno pensato i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Savona, che questa mattina lo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

A seguito di una chiamata al 112 effettuata da una donna, stamane i militari sono intervenuti in un’abitazione del centro cittadino, dove era appena avvenuta una violenta lite tra marito e moglie.

Secondo quanto accertato, la lite era scaturita verosimilmente a causa della gelosia dell’uomo, un 66enne, che, dopo aver controllato il telefono della moglie di 63 anni in preda alla rabbia si è sfilato uno zoccolo e ha iniziato a colpirla ripetutamente causandole varie lesioni.

La donna è riuscita a riappropriarsi del telefono ed a chiamare i soccorsi.

I militari sono intervenuti prontamente, insieme al personale sanitario, mettendo fine alla lite ed accompagnando la donna in ospedale per ricevere le cure necessarie.

L’uomo è stato invece accompagnato in caserma e poi tratto in arresto. Verrà prossimamente giudicato con rito direttissimo dall’autorità giudiziaria.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.