Piano estivo

Autostrade: stop a quasi tutti i cantieri in Liguria e alle chiusure notturne nel weekend

Rimossi tutti i cantieri presenti tra Savona e il confine di Stato, sulla A6 restano scambio e restringimento di carreggiata

Generica

Liguria. Prenderà il via dall’ultima settimana di luglio il piano estivo di viabilità autostradale, in modo da garantire la sospensione e lo smantellamento della maggior parte dei cantieri e scambi di carreggiata presenti sulla rete ligure per tutto il mese d’agosto.

Prevista anche la sospensione della quasi totalità delle chiusure notturne dei caselli nei fine settimana, da venerdì a domenica (chiusure notturne che, dove necessario, rimarranno attive nei giorni feriali).

La misura, annunciata a seguito dell’incontro del tavolo tecnico riunito tra Regione Liguria, Mit, Anci, Comune di Genova e Anas e i rappresentanti delle società concessionarie, ha lo scopo di rendere più fluido l’intenso traffico previsto nel periodo più frequentato delle vacanze estive. In questa prima parte dell’estate i concessionari autostradali hanno infatti già registrato un netto aumento del traffico turistico in transito sulla rete ligure, con numeri che hanno superato quelli del periodo pre-Covid del 2019.

E nella giornata del 5 agosto, in relazione all’esodo estivo di agosto, è previsto traffico da bollino nero sulle tratte autostradali in direzione delle diverse località turistiche, da ponente a levante.

“Grazie alla collaborazione con i concessionari, per quest’estate abbiamo ottenuto la sospensione della quasi totalità delle chiusure notturne nei fine settimana, oltre ad un agosto praticamente del tutto libero dai cantieri sulla rete – spiega l’assessore alle Infrastrutture di Regione Liguria Giacomo Giampedrone – Come ogni anno, il piano estivo ha un ruolo centrale per la nostra regione, in particolare nel mese di agosto; grazie al dialogo con tutti i soggetti coinvolti siamo riusciti a pianificare un alleggerimento dei lavori in programma anche per la gran parte del mese di settembre, in modo da agevolare la fluidità del traffico nel periodo del Salone Nautico, che ogni anno attira migliaia di persone a Genova”.

Per quanto riguarda la rete gestita da Aspi, sull’A7 nel mese di agosto rimarranno presenti solo i restringimenti di carreggiata in prossimità della barriera Genova Ovest e tra Busalla e Bolzaneto, che nei fine settimana saranno adattati all’andamento del traffico. Entro il 15 agosto sarà rimosso anche il restringimento di carreggiata tra Ronco e Isola del Cantone, direzione Milano. Sempre sull’A7, potrà rimanere attiva la chiusura notturna dalle 23 del venerdì alle 6 di sabato, del tratto in sud, tra i due allacciamenti con A10 e A12 casello di Bolzaneto, per permettere il proseguimento dei lavori di installazione delle barriere fonoassorbenti.

Libero dai cantieri tutto il tratto ligure dell’A26.

Sull’A10, nella tratta gestita da Autostrada dei Fiori, dalle 14 del 28 luglio fino alle 12 dell’11 settembre saranno rimossi tutti i cantieri presenti tra Savona e il confine di Stato. Per quanto riguarda l’A6, rimarranno attivi lo scambio di carreggiata nel tratto tra Altare e Savona e la riduzione di carreggiata nel tratto tra Ceva e Altare (direzione Savona).

Nelle tratte gestite da Salt, è prevista entro lunedì 14 agosto la conclusione dei lavori sul viadotto Magra, il raccordo con l’A15 da qualche mese oggetto di cantieri e lavorazioni. Prima della giornata di Ferragosto, dunque, sarà rimosso lo scambio di carreggiata presente sul tratto, risultato reso possibile grazie all’impegno delle maestranze impegnate nei lavori 24 ore su 24.

Per contribuire a garantire la fluidità del traffico, Anas ha messo a punto un piano di snellimento dei cantieri che interferiscono con la rete autostradale, in particolare sull’Aurelia.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.