Sport

Prima Categoria: è finita tra il ds Fabio Abate e il Plodio: “Mi mancherete”

Si chiude un'esperienza più che decennale tra campo e scrivania, via anche l'allenatore Andrea Briatore

Fabio Abate Plodio
Ora è ufficiale: Fabio Abate non è più il direttore sportivo del Plodio. Fine di un’era in seno al club valligiano visto che Abate ha militato nel club per più di dieci anni: come giocatore, una breve parentesi da allenatore e infine come dirigente.
“L’ex dirigente biancoazzurro – scrive in una nota la società – ha rassegnato le dimissioni per motivi strettamente personali, che gli impedivano di proseguire serenamente la sua avventura con il club”.
In questi anni ho avuto bellissime soddisfazioni, siamo stati sull’orlo del baratro ma siamo stati bravi a reagire e a ritornare grandi  – scrive Abate nel saluto alla squadra – “Nella stagione appena passata è stata realizzata una vera e fantastica impresa, impresa che solo un grande e fantastico ambiente come quello di Plodio poteva realizzare. Sono molto stanco ho bisogno di fermarmi, ho dato tutto me stesso al Plodio, alla maglia e a voi. Ho tolto tempo alla mia famiglia e alla mia bambina per stare con voi e per permettervi di giocare nelle migliori condizioni possibili, sono sempre stato presente al campo perché era importante farvi capire che mai vi avrei lasciato da soli, voi sapevate che io c’ero, sempre! Concludo dicendovi che vi voglio bene e che mi mancherete, ma adesso ho bisogno di riposare! Grazie di tutto. Sappiate che comunque questo non deve essere letto come un addio, ma solamente come un arrivederci”.
La società prosegue ringraziando il dirigente per l’impegno profuso e i risultati conseguiti: “La società ci tiene a ringraziare Fabio per il grande lavoro e la passione messa in questi anni, dalle due promozione in Prima Categoria fino alla storica salvezza conquistata nell’ultimo campionato. Contestualmente, la società comunica che anche il tecnico Andrea Briatore ha dovuto lasciare i “cioi” a seguito di problemi familiari dell’ultimo momento. Anche a lui vanno i ringraziamenti per aver contribuito ad un risultato storico per il club valbormidese. Nei prossimi giorni arriveranno importanti novità per i quadri tecnici, ma soprattutto per quanto riguarda la guida tecnica della squadra e i giocatori che comporranno la rosa per la stagione 2023-2024“.
leggi anche
San Francesco Loano Plodio
A sorpresa
Calcio, possibile ribaltone a Plodio: via Abate e Briatore
Calciomercato Plodio
Calciomercato
Prima Categoria, il “nuovo” Plodio riparte da tre conferme e un acquisto: Fabio Bastoni vestirà biancoblù

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.