Savona. Il Città di Savona è stato ospite ieri sera della trasmissione Mixed Zone. Hanno preso parte alla puntata la vicepresidente Nadia De Marchi, il socio Massimo Piperissa e l’attaccante Stefano Caredda.

Tanti i temi trattati: la nascita della società, il rapporto con la tifoseria organizzata e non, la sottoscrizione della ‘Tessera del sostenitore’ da parte di numerose realtà locali, il marchio “Savona 1907 Fbc”, gli obiettivi sportivi e il settore giovanile.

Tra i numerosi punti approfonditi, la società ha ribadito la volontà di poter fare del Bacigalupo nuovamente la propria casa. Volontà che corrisponde al sogno di Caredda, giocatore che ha vissuto i fasti del passato recente e che sogna di rimettere piede sul green dello stadio prima di appendere le scarpette al chiodo.

leggi anche
Luca Ferrara Città di Savona
Botto
Calcio, colpaccio Città di Savona: c’è l’ex Finale Luca Ferrara
Stadio Bacigalupo
Manca sempre meno
Stadio Bacigalupo, cresce l’attesa per l’esito del bando: attesi aggiornamenti prima del weekend
Settore giovanile Città di Savona
Notizia attesa
Città di Savona, si alza il sipario sul settore giovanile: Emanuele Rivabella allenerà i 2008, per i 2009 c’è Luca Cugnasco
Città di Savona al Bacigalupo
Riecco i biancoblù
Calcio, il Città di Savona approda al “Bacigalupo”: “Sarà la sede, presto alcune partite”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.