Manifestazione

Liguria Pride, in corteo oltre 15mila persone: manifestanti da tutta la regione per testimoniare la “libertà dei corpi”

In piazza De Ferrari il carro principale si è trasformato in un suggestivo palcoscenico per celebrare l'orgoglio e la diversità

Liguria. Migliaia di persone hanno partecipato oggi all’edizione 2023 del Liguria Pride, che con un lungo corteo ha attraversato le vie del centro città con bandiere, musica e cori. Un evento atteso che ancora una volta ha ‘riempito’ la piazza genovese con manifestanti arrivati da tutta la regione.

Il corteo del Liguria Pride, che rappresenta il culmine di una settimana di eventi dedicati, ha animato le strade di Genova, coinvolgendo una folta folla di circa 15.000 persone, secondo le agenzie di stampa. Il percorso, lungo circa 4 chilometri, ha preso il via dalla zona di via San Benedetto e si è concluso in piazza De Ferrari. Undici carri, realizzati ispirandosi al tema dei “Corpi”, hanno guidato il corteo, offrendo uno spettacolo vivace e coinvolgente.

Tra i partecipanti al trenino delle Famiglie arcobaleno, erano presenti anche Giulia e Roberta, due mamme provenienti da Savona che, lo scorso marzo, hanno ottenuto il riconoscimento anagrafico per il loro bambino. La loro presenza ha simboleggiato il progresso dei diritti e delle opportunità per le famiglie LGBTQI+.

Il corteo ha attraversato l’intera città, culminando in piazza De Ferrari, dove il carro principale del Liguria Pride si è trasformato in un suggestivo palcoscenico per celebrare l’orgoglio e la diversità. L’evento è stato un importante momento di unione e rappresentanza per la comunità LGBTQI+ e per tutti coloro che sostengono i valori di inclusione e uguaglianza

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.