Soddisfazione e consapevolezza

Veloce, focus sul settore giovanile. Morbelli: ”Siamo una famiglia, vissuta un’annata di grande crescita”

L’allenatore della leva 2008 ha ripercorso i risultati ottenuti dal settore giovanile della società granata

Settore giovanile Veloce

Savona. La prima squadra non è riuscita a centrare l’obiettivo salvezza ma, se guardando il vertice della piramide la Veloce non può sorridere, lo stesso non si può dire per quanto concerne il settore giovanile. Le leve granata hanno infatti ben figurato nei propri campionati, un motivo di vanto per una società da sempre molto attenta all’operato delle proprie squadre giovanili. 

Alessandro Morbelli, nuovo responsabile del settore giovanile della Veloce dopo l’addio di Ivo Romasi (direzione Albissole) ha stilato un bilancio dei risultati ottenuti dalle leve del club. “Per quanto riguarda la scuola calcio – ha esordito l’intervistato – possiamo vantare la presenza di due ottimi tecnici, Diego Tovano e Ivano Castagno. Abbiamo inoltre introdotto la figura di un preparatore motorio che si occupa di più leve. I ragazzini nati tra il 2014 e il 2015 sono invece allenati da Claudio De Luca, bandiera della nostra prima squadra che porta con sè l’esperienza del calcio giocato. Abbiamo poi una leva mista di 2012 e 2013 allenata da Cristian Ravera, mentre i 2010/2011 sono affidati a Tiziano Interlicchia e i 2010, che ritengo possano avere grandi margini di miglioramento, a Sergio Riva”.

Morbelli in seguito ha proseguito il viaggio all’interno del settore giovanile della Veloce sottolineando gli obiettivi che la società ha scelto di porsi: “Stiamo lavorando per rivitalizzare il settore giovanile della Veloce e, da questo punto di vista, penso di poter affermare che siamo a buon punto. C’è grande collaborazione tra le leve ed i membri della società, la Veloce è una famiglia. Svolgiamo tanto volontariato, la nostra è una società attiva anche dal punto di vista sociale. Il nostro obiettivo è quello di fornire alla prima squadra ragazzi pronti e preparati. In questo senso ritengo giusta la scelta fatta la scorsa estate di promuovere i giovani nel contesto della prima squadra. Mi auguro che anche in futuro molti dei ragazzi che attualmente militano nel nostro settore giovanile possano arrivare in prima squadra”.

“Il viaggio all’interno del nostro settore giovanile – ha continuato l’intervistato – prosegue parlando dei 2009 guidati da Carlo Nola. Sono una squadra che ha cercato di fare del suo meglio. Allenatore dei 2007 è invece Marco Pensa, tecnico d’esperienza che ha concluso il campionato provinciale Allievi ottenendo un ottimo quattro posto”. Al secondo posto in classifica spicca poi la leva 2008 allenata proprio da Alessandro Morbelli: “I 2008 rappresentano una risorsa importante. Abbiamo raccolto i frutti del lavoro svolto negli anni, un risultato incredibile considerando che, solo tre anni fa, questa leva poteva contare soltanto su sette ragazzini. Ringrazio il mio assistente Alessandro Minutillo, è anche grazie a lui se siamo riusciti a crescere così”.

Successivamente Morbelli ha parlato della Juniores: “Siamo contenti del piazzamento raggiunto dai ragazzi allenati da mister Luca Fiorio. Credo che si stia creando un bel senso di appartenenza a questa società. Questo club è glorioso e merita di avere un futuro roseo. Vorremmo strutturarci per cercare di portare le singole leve ad essere protagoniste nei rispettivi campionati. La Veloce merita di tornare ad essere la prima realtà di Savona”.

L’intervistato ha concluso il proprio intervento prima ricordando i numeri del settore giovanile granata e poi facendo riferimento alle attività estive organizzate dalla società: “Per quanto riguarda le squadre del settore giovanile, abbiamo un bacino di utenza nell’ordine dei 190 ragazzi. Il campo di Via Tissoni e l’impianto di Valleggia sono per noi due valori aggiunti. Parecchie società hanno già aderito ad alcuni tornei da noi organizzati dedicati all’attività di base. Saranno queste le prossime attività del nostro settore giovanile. Ci tengo a ringraziare Salvatore Lorito, il presidente Viti, Francesco Sanguineti, Tiziano Esposito e Lucio Robustelli, è anche e soprattutto grazie a loro se la Veloce può vantare quanto ho raccontato”.

leggi anche
Convocati Veloce rappresentativa
Soddisfazione
Veloce, altre buone notizie dal settore giovanile: tre giovani granata convocati in Rappresentativa Under 16
Settore giovanile Veloce
Focus
Veloce, presentati i quadri tecnici del settore giovanile: leva 2007 affidata a Marco Pensa, per i 2008 c’è Durando

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.