Cordoglio

Lutto a Savona per la scomparsa di Lorenzo Autano: teatro, musica e sport le sue passioni

Dalla Confraternita del Cristo Risorto fino all'Opera Giocosa, passando per il Cai savonese

Lorenzo Autano

Lutto a Savona per la scomparsa di Lorenzo Autano, classe 1965, molto conosciuto nella città della Torretta con un ruolo attivo nella comunità locale pur non essendo di Savona. Da studente è stato parte attiva della goliardia savonese, ha collaborato per anni con il teatro e l’opera Giocosa ed è stato poi parte per molti anni della Confraternita del Cristo Risorto.

Eclettico e dai mille interessi, ha reso concreta la sua passione per la musica ed è stato tra i fondatori del coro lirico polifonico Giuseppe Manzino che grazie a lui ha collaborato per anni con il Teatro di Savona. 

Nello sport alternava l’amore per il mare, divenendo socio attivo e in seguito presidente della Lega Navale di Noli dal 2006 al 2009 e poi giudice di regata a quella per la montagna, dove è stato una spalla per sua moglie Paola nella creazione del gruppo per giovanissimi nel CAI di Savona, con i suoi figli che hanno seguito le sue orme.

Professionista di spicco nella Banca Popolare di Novara e Banca Aletti e poi nel Credito Emiliano è stato sempre animato da serietà e spirito di squadra.

Entusiasta, generoso ed è stato un marito e padre affettuoso sempre presente: così lo ricordano amici e quanti lo hanno conosciuto.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.