Incarico

Istituto zooprofilattico, c’è l’intesa sul nome del nuovo direttore: sarà Claudio Ghittino

Già dirigente all'equivalente istituto delle Marche, avrà anche il compito delicato di seguire l'emergenza peste suina

Generico maggio 2023

Liguria. E’ Claudio Ghittino, 63 anni, il profilo indicato dal presidente di Regione Liguria come nuovo direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Liguria, del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Come richiesto dal presidente della Regione Piemonte e con l’intesa della Valle D’Aosta c’è dunque convergenza sul nome di Ghittino attualmente direttore della Struttura Complessa di Terni presso l’Istituto Zooprofilattico di Umbria e Marche.

“Al nuovo direttore vanno dunque gli auguri di un buon lavoro con l’auspicio che possa essere completato quanto prima il vertice strategico aziendale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale che comprende la nomina del Direttore Sanitario e del Direttore Amministrativo”, dicono dalla Regione Liguria.

Tra le priorità, naturalmente, quella della peste suina e dell’emergenza sanitaria che ancora sta interessando diversi comuni liguri e savonesi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.