Sorpresa

Cercano un portafogli rubato, trovano una “piantagione” di cannabis: giovane di Albisola denunciato dai carabinieri

In bagno aveva tre vasi con piante alte circa un metro

carabinieri savona generica

Albisola Superiore. Cercavano un portafogli rubato, hanno trovato una piccola “piantagione” di cannabis. E’ successo ieri ai carabinieri di Savona, che hanno denunciato un giovane di Albisola per furto aggravato e produzione di sostanze stupefacenti.

I militari, nell’ambito di un’attività di indagine relativa ad un furto, dovevano eseguire un decreto di perquisizione presso l’abitazione di un giovane di Albisola Superiore che, sulla base degli accertamenti svolti dai carabinieri, era sospettato di aver rubato un portafogli a una donna ad Albisola qualche giorno prima.

I carabinieri, giunti sul posto, prima ancora di entrare nell’abitazione del giovane hanno percepito il caratteristico odore delle piante di cannabis. “Una volta entrati, l’odore era talmente forte da rendere difficile proseguire nelle operazioni” fanno sapere dal Comando.

Dopo una breve ricerca, i carabinieri hanno trovato nel bagno dell’abitazione tre vasi con tre piante di cannabis alte circa un metro l’una, con molte infiorescenze; era presente anche un rudimentale impianto di illuminazione fluorescente e di ventilazione.

Sebbene il portafogli rubato non sia stato trovato, gli elementi raccolti durante le indagini secondo i militari sono sufficientemente solidi da permettere di denunciare il giovane per il furto e, dopo l’inaspettato ritrovamento, anche per la produzione di sostanze stupefacenti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.