A roseto degli abruzzi

Baseball, l’istituto Comprensivo di Cairo alle finali nazionali dei campionati studenteschi

Guidati dal professor Ghidetti, nel girone affronteranno il Molise, il Friuli Venezia Giulia e l’Emilia Romagna

Generico maggio 2023

Cairo Montenotte. Sono partiti questa mattina (22 maggio), i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Cairo Montenotte, alla volta di Roseto degli Abruzzi (in provincia di Teramo), dove parteciperanno alle Finali Nazionali dei Campionati Sportivi Studenteschi nella disciplina del Baseball5 dal 23 al 25 maggio.

Saranno ben 18 le Regioni partecipanti alle Fasi Finali della disciplina del Baseball5, rappresentate da altrettante scuole secondarie di primo grado; l’inizio delle competizioni è previsto per la mattina di martedì 23 maggio, il sorteggio ha suddiviso le 18 scuole partecipanti in 4 gironi. Quello della Liguria è il Girone 4 e vede anche il Molise, il Friuli Venezia Giulia e l’Emilia Romagna (i cairesi affronteranno le squadre avversarie proprio in questo ordine).

Le squadre si affronteranno secondo una formula che prevede, nella prima giornata, un “round robin” interno a ciascun girone, seguito, nella seconda giornata, da una fase ad eliminazione diretta che porterà, nella giornata finale, alle gare che assegneranno le medaglie. Ciascuna squadra disputerà almeno 6 gare e al termine della manifestazione saranno sicuramente superate le 100 partite giocate.

Per far disputare questo numero enorme di incontri, la FIBS, rispettando la caratteristica principale del Baseball5, che può essere giocato su qualsiasi terreno (il motto ufficiale della disciplina è, non a caso, “play everywhere”) allestirà nel piazzale antistante il Palazzetto dello Sport di Roseto degli Abruzzi, ben due campi da gioco.

I rappresentanti della Liguria guidati dal professor Ghidetti sono: Baccino Fabio, Beltrame Alessandro, Bertolini Giulia,Bogliolo Annalisa,De Bon Sara, Gabbani Achille, Ricci Asia, Sechi Giacomo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.