Getta carte

Ad Albissola installati 20 nuovi cestini per i rifiuti: tra piazza Liguria, il centro storico e corso Bigliati

Il vicesindaco: "Approfitto dell'occasione per fare appello ai cittadini ricordando loro che è dovere di noi tutti rispettare ciò che ci circonda e di mantenere sempre più bella ed in ordine il nostro borgo"

Cestini rifiuti Albissola

Albissola Marina. Ieri ad Albissola Marina è iniziata l’installazione di una ventina di nuovi cestini per la raccolta dei rifiuti minuti a servizio delle vie e piazze cittadine del centro urbano maggiormente frequentate da residenti e turisti. Lo ha comunicato il vicesindaco e assessore all’arredo urbano Luigi Silvestro.

I nuovi cestini del modello “Lancillotto della Metalco” sono tutti in acciaio verniciato e tutti dotati di posacenere integrato sul coperchio, andranno prioritariamente a sostituire quelli vecchi maggiormente deteriorati, che successivamente dopo apposita rigenerazione saranno riposizionati ( almeno quelli effettivamente recuperabili) in altre aree cittadine individuate sempre di concerto con la SAT che gestisce la raccolta dei rifiuti urbani cittadini e il Servizio Ambiente del Comune.

La collocazione dei nuovi cestini riguarderà sinteticamente le seguenti zone cittadine: Piazza Liguria, Corso Bigliati, Piazza San Benedetto ed il Centro Storico comprese piazza Leuti e piazza del Popolo, Pza della Concordia, Via Italia, Pza Sisto IV, Via Colombo, Via dell’Oratorio.

Le lavorazioni affidate alla ditta EDIL SCAVI proseguiranno nei prossimi giorni salvo peggioramento delle condizioni meteo.

“Ci tengo a sottolineare che l’obiettivo di questo intervento di ammodernamento dei cestini getta carte nelle zone di maggior frequentazione del nostro centro urbano ha una duplice valenza: da una parte è volto a migliorare il decoro urbano delle vie e piazze interessate e dall’altra ad adoperarsi per il riciclo e la rigenerazione anche di quei vecchi cestini ancora recuperabili e riposizionabili attraverso degli interventi in economia volti a rigenerarli, nella logica a me cara del risparmio dei denari pubblici e dell’economia circolare”.

“Inoltre – conclude Silvestro – approfitto dell’occasione per fare appello ai cittadini ricordando loro che è dovere di noi tutti rispettare ciò che ci circonda e di mantenere sempre più bella ed in ordine il nostro borgo rispettando le norme igieniche e di conferimento dei rifiuti urbani. Nello specifico ricordo a tutti che i cestini servono esclusivamente per conferire piccoli rifiuti minuti (es: carte, fazzoletti, piccoli contenitori di plastica, ecc.) e le deiezioni canine raccolte con gli appositi contenitori/sacchetti e non devono invece essere utilizzati come sostitutivi per aggirare le regole per il conferimento della raccolta differenziata”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.