Replica

Laigueglia 2023, Manfredi: “Nessun veto su Claudia Arduino, intrapreso due percorsi diversi”

Botta e risposta tra candidati sindaci

amo laigueglia lista giorgio manfredi

Laigueglia. Non ci sta Giorgio Manfredi, candidato sindaco della lista Amo Laigueglia, dopo aver letto le parole di Claudia Arduino nell’articolo di IVG. Parole che hanno suscitato non poco clamore a Laigueglia: se da un lato Arduino ha riconosciuto la correttezza e gentilezza di Giorgio Manfredi, dall’altro ha accusato l’ex sindaco Maglione di aver posto un veto sulla sua persona ed un ingresso nella lista di Manfredi, con la conseguenza di averla poi spinta a presentare una sua lista.

Con queste parole Manfredi replica: “Nel dare un benvenuto nella competizione elettorale di Laigueglia al candidato Claudia Arduino, voglio ringraziarla per le parole di apprezzamento che mi ha riservato. Quale responsabile della lista che rappresento desidero chiarire che nei confronti della sua persona non è mai stato posto alcun veto; abbiamo solo intrapreso due percorsi differenti. Nessuna preclusione verso alcuni, né da parte mia, né tantomeno da parte dell’ex sindaco Maglione, a cui sono legato da profonda stima ed amicizia e di cui ammiro i principi di
moderazione, serietà e correttezza politica”.

“Il gruppo di amici che ha lavorato al mio, anzi, al nostro programma – prosegue Manfredi -, ha sempre ispirato il proprio pensiero ad un progetto serio e condiviso, quindi i veti sono ben lontani dai nostri ideali. Possono esserci differenze di opinioni che, come sempre, si colmano e si comprendono con il confronto, e questo sarà il principio con cui abbiamo intenzione di amministrare il nostro borgo, indipendentemente se lo si dovrà fare dai banchi della maggioranza o della minoranza”.

“Abbiamo ribadito – continua – che la nostra lista è civica ed apolitica e quindi non ci tengono lontani neppure ideologie che in un paese come il nostro non possono prevalere sul bene e sulla cura con cui si intendono affrontare argomenti spinosi che ci attendono per i futuri cinque anni, quindi auspico che i prossimi trenta giorni siano ispirati ad una campagna elettorale serena e non faziosa. Solo un’ultima considerazione sulla categoria degli amministratori condominiali che riveste un ruolo importante nell’economia del nostro paese a vocazione turistica. Si tratta di attività storiche gestite con professionalità e competenza da persone conosciute ed apprezzate per la loro serietà; non ritengo corretto che siano state coinvolte nel dialogo preelettorale con affermazioni poco lusinghiere”, conclude Manfredi.

leggi anche
lista l'altra laigueglia
Sorpresa
Laigueglia 2023, Claudia Arduino spariglia i giochi: terza lista in campo dopo le candidature di Sasso e Manfredi

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.