Entusiasmo

Albissole, Sarpero si gode la riconferma: “Guadagnata con il lavoro sul campo. Voto alla stagione? 8”

L’allenatore proseguirà il suo rapporto con il sodalizio biancazzurro: “La prossima stagione servirà incrementare la rosa come fatto quest’anno da Vadese e Spotornese”

Prima "B": Quiliano & Valleggia vs Albissole

Albissola Marina/Albisola Superiore. Ambizione e consapevolezza: sembrerebbero essere questi i due termini ideali per descrivere il progetto presentato dall’Albissole, società rinata dalle ceneri dopo il fallimento e ora volenterosa di tornare protagonista almeno a livello locale. È così che, nonostante la stagione sia appena terminata, in casa biancazzurra si sta già pianificando il futuro. Il vicepresidente Resca, nell’intervista rilasciata nei giorni scorsi, ha reso noti non soltanto gli obiettivi posti dalla proprietà, ma anche alcune novità a livello dirigenziale. Inoltre è stata ufficializzata la conferma sulla panchina dei Ceramisti di Carlo Gino Sarpero, allenatore che dunque proseguirà il lavoro intrapreso nell’annata da poco conclusasi.

Il tecnico dei biancazzurri si è mostrato raggiante successivamente alla divulgazione della notizia, un sentimento confermato dalle dichiarazioni rilasciate in seguito: “Credo di essermi guadagnato la riconferma con il lavoro svolto sul campo. Ci siamo trovati nella condizione di dover affrontare un intero girone allenandoci su un campo ai limiti della praticabilità disputando inoltre le gare interne sempre in trasferta. Non va poi dimenticato il fatto che fossimo una squadra neopromossa, la nostra rosa è stata confermata in blocco dopo aver vinto la Seconda Categoria. Voto alla squadra? Considerando quanto esposto in precedenza, direi un bell’otto”. L’allenatore ha poi proseguito la disamina della stagione appena terminata ricordando: “Ci siamo giocati un piazzamento in zona playoff fino a quattro giornate dalla fine del campionato, questo nonostante ci mancassero tra i sette e i dieci giocatori per colpa di infortuni ed altre vicissitudini. Spesso durante l’anno mi sono trovato in emergenza, non è stato facile. Sul finale inoltre il calendario certamente non ci ha sorriso; i tanti scontri diretti ci hanno un po’ penalizzato”.

Obiettivo chiaro in vista del prossimo anno: la Promozione. Così Sarpero su questo punto: “Il nostro obiettivo è quello di provare a salire in due anni. La prossima stagione ripartiremo dall’entusiasmo dei tifosi con un campo di casa nuovo. Inoltre torneremo a poter contare su una squadra Juniores. Servirà poi incrementare la rosa come fatto da Spotornese e Vadese, società che hanno allestito formazioni da categorie superiori”. Quali i reparti da rinforzare? Presto per dirlo secondo Sarpero, il quale però ha lasciato trasparire grande consapevolezza: “Non abbiamo ancora deciso dove intervenire. Credo però che siano almeno due i reparti da rinnovare, questo per sopperire ai giocatori mancati quest’anno. Qualche nome è già stato fatto, ma la certezza è che per costruire l’Albissole del futuro si partirà dalla conferma di chi quest’anno ha sudato la conquista della salvezza”.

Infine non sarebbe potuto mancare un pensiero dedicato ai tifosi biancazzurri: “Non posso fare altro che ringraziarli, ci hanno seguito ovunque e in qualsiasi orario. Per me il prossimo sarà il quinto anno ad Albissola e loro sono gli stessi, spero di riuscire ad aiutare sia loro che la società ad approdare nelle categorie che meritano. Posso garantire che il discorso che ci è stato fatto non è passato inosservato, daremo tutto per la maglia”.

leggi anche
Albissole conferma Sarpero
Obiettivi
Albissole, Resca sulla prossima stagione: “Sarpero confermato, punteremo alla Promozione”
Calciomercato Albissole o Priamar
Calciomercato
Prima Categoria, l’Albissole esce allo scoperto: ufficiali quattro conferme. Priamar-Dalpiaz, matrimonio prolungato
Fonjock Albissole
Fuoco e fiamme
Calcio, Albissole grandi manovre: spicca Fonjock in difesa, Bruzzone e Avanzi in avanti

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.