Contributo importante

Quiliano&Valleggia, esordio impeccabile per il giovane Piccaluga: ”Partita non semplice, ho dato quello che ho potuto”

Il classe 2005 si è fatto trovare pronto subentrando all’infortunato Buffo alla mezz’ora del primo tempo del match contro il Multedo

Quiliano. Domenica presso l’impianto sportivo “Andrea Picasso” Quiliano&Valleggia e Multedo Levante si sono affrontate in occasione della ventiduesima giornata del campionato di Prima Categoria (Girone B). Il match, una sfida disputata a viso aperto da due squadre estremamente propositive le quali hanno dato vita ad un’appassionante serie di occasioni, è terminato con il risultato di 1-1.

A rallentare parzialmente la corsa della compagine guidata da mister Ferraro sono stati ancora una volta gli infortuni, una situazione che ha obbligato il tecnico dei biancorossoviola a far esordire a gara in corso Lorenzo Piccaluga, difensore classe 2005 (prodotto del settore giovanile) il quale ha mostrato grande sicurezza salvando anche un gol sulla linea.

A fine partita non sarebbe dunque potuto mancare un commento da parte del giovane calciatore, prontamente arrivato: “Non è stata una partita semplice. Entrare a freddo non è stato facile, ho dato tutto quello che ho potuto.”

“C’è grande voglia – ha proseguito l’intervistato – quando c’è bisogno anche noi della Juniores cerchiamo di dare il massimo, siamo pronti e vogliamo vincere.” Infine Piccaluga ha concluso il proprio intervento guardando alle prossime partite: “Speriamo bene per il finale di stagione.”

leggi anche
Eccellenza Liguria: Albenga vs Baiardo
4/5 marzo
Risultati e classifiche di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria e Seconda Categoria
Generico marzo 2023
Prima categoria
Quiliano&Valleggia, capitan Grippo suona la carica: “Passo dopo passo ci avviciniamo all’obiettivo”
Quiliano&Valleggia-Multedo finale
Calcio spettacolo
Prima Categoria “B”, fuochi d’artificio al Picasso tra Quiliano&Valleggia e Multedo: 1-1 il risultato finale
Alessio Ferro
Fiducia reciproca
Quiliano&Valleggia, Ferro punta il Città di Cogoleto esaltando i compagni: “Spero di esserci già domenica. Cambone e Piccaluga? Bravissimi”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.