Riqualificazione

Palazzo Santa Chiara, il 23 marzo la presentazione pubblica del progetto

Appuntamento alle 18 alla Sala della Sibilla del Priamar

Palazzo Santa Chiara Palazzo della Rovere Savona

Savona. Giovedì 23 marzo sarà presentato in un incontro pubblico il progetto esecutivo approvato dalla giunta per Palazzo della Rovere. L’evento si terrà giovedì 23 alle 18 alla Sala della Sibilla sulla Fortezza della Priamar.

Il progetto – del valore di 24 milioni e 300mila euro (13 milioni e 600mila euro dal PNRR; 4 milioni 970mila euro dal Ministero della Cultura, 2 milioni 360mila dal Fondo Strategico e il resto da risorse del Comune) – trasformerà Palazzo Santa Chiara in un polo culturale che ospiterà non solo una moderna biblioteca, ma anche una serie di altri spazi polifunzionali al servizio della città, da quelli per i bambini alle salette per gli adolescenti, dai luoghi di studio a quelli che ospiteranno laboratori, corsi e altre iniziative.

Oltre all’amministrazione comunale, sarà presente il pool di professionisti che ha sviluppato la progettazione e di Itinerari Paralleli che racconterà il percorso partecipativo e i suoi sviluppi.

Sarà anche illustrato il percorso partecipativo ‘FronteSpazio’ che nei mesi ha coinvolto centinaia di savonesi che hanno dato un importante contributo di idee e di proposte per il futuro polo culturale della nostra città.

Entro 4 anni Palazzo Della Rovere dovrebbe diventare un polo culturale con biblioteca (di 3800 metri quadrati), aree di lettura, caffetteria, aule studio, laboratori e spazi a uso pubblico.

L’iter è partito il 23 luglio del 2013 con l’approvazione del programma di valorizzazione. Il 31 luglio 2018 l’approvazione definitiva che prevedeva che la struttura diventasse il polo culturale della città di Savona. Oltre a deliberare il progetto preliminare ed esecutivo, la giunta Russo ha affidato a IRE (che già si era occupata di questa prima fase) anche l’incarico di supporto tecnico-amministrativo per l’attività di stazione appaltante (finalizzata alla redazione del progetto definitivo ed esecutivo).

Durante le feste natalizie dello scorso anno, dopo 5 anni i savonesi hanno potuto di nuovo tornare a godere del passaggio che collega la piazza del Duomo e via Pia passando attraverso un suggestivo tunnel di luci. Russo ha anticipato che questa possibilità si ripeterà e la giunta è al lavoro per realizzarla. E stato poi nuovamente riaperto per ospitare gli incontri del processo partecipativo.

leggi anche
Savona Santa Chiara percorso partecipativo Frontespazio
Si parte
Frontespazio, al via gli incontri tra i savonesi per confrontarsi sul futuro di Palazzo Santa Chiara: “Spazi di condivisione”
Frontespizio Palazzo santa chiara
Si parte
Savona: al via Frontespazio, il percorso partecipato sul restauro di Palazzo Santa Chiara. Russo: “Diventerà cuore pulsante della città”
Palazzo Santa Chiara Palazzo della Rovere Savona
Processo partecipativo
Palazzo Santa Chiara, l’appello di Russo: “Disegniamo insieme il futuro. Con Frontespazio cittadini protagonisti”
Palazzo Santa Chiara
Restyling
“Un giorno storico”: ecco come diventerà Palazzo Santa Chiara entro il 2026
Frontespizio Palazzo santa chiara
Riqualificazione
Palazzo Santa Chiara, la giunta approva il progetto definitivo: “Motore dell’ecosistema socio-culturale della città”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.