Comfort

Mercato Civico di Savona, al via i lavori per l’impianto di climatizzazione

A metà aprile l'avvio degli interventi per l'installazione. La ditta ha un termine di 100 giorni

mercato civico savona

Savona. Continua l’opera di valorizzazione del Mercato Civico Comunale di Savona.

Ieri, dopo un sopralluogo con i tecnici e il personale dell’amministrazione, è stato sottoscritto il verbale di consegna lavori per l’installazione dell’impianto di climatizzazione (barriera a lama d’aria ad alimentazione elettrica all’ingresso; unità di produzione aria condizionata sul tetto; canalizzazioni per la distribuzione e richiamo d’aria; tubi per la rete di distribuzione; estrattori) del piano terra.

La ditta, quindi, ha il via libera formale per l’inizio dei lavori (valore 140mila euro) che dovrebbero partire nella seconda metà di aprile e dovranno essere conclusi nell’arco di cento giorni.

“L’immobile attualmente non è dotato di nessun tipo di impianto di climatizzazione – ricorda l’assessore ai lavori pubblici Nello Parodi – era quindi necessario intervenire per rendere più confortevole la permanenza di commercianti e clienti sia in estate sia in inverno, assicurando condizioni termiche, di umidità e ventilazione gradevoli. Da contratto il cantiere dovrà concludersi entro il 5 luglio, ma i tecnici non hanno escluso che si possa arrivare a conclusione già nel mese di giugno”.

Dallo scorso anno, ricorda l’assessore al commercio Elisa Di Padova “al Mercato Civico sono operative una serie di migliorie allo scopo di incrementare l’offerta merceologica, il numero di clienti e la vivacità del luogo. Nel corso dei mesi abbiamo completato il rifacimento della ringhiera esterna, rimosso banchi obsoleti, creato il nuovo logo ‘MC al quadrato’ e allungato l’orario al venerdì e al sabato sera. La risposta dei savonesi è stata buona e ci conforta nella direzione intrapresa: il piano di rilancio deve trasformare il Mercato in un luogo centrale e di aggregazione sociale”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.