Soddisfazione

Liceo Della Rovere di Savona, gli studenti partecipano al Certamen Latinum

Soddisfazione del liceo: "Ringraziamo i tanti iscritti che hanno scelto la nostra scuola"

Liceo Della Rovere Savona

Savona. Gli studenti del Liceo Della Rovere hanno partecipato al Certamen Latinum organizzato come tutti gli anni a livello nazionale dal Liceo Classico “G. Leopardi” di Macerata. Gli studenti della II A di Scienze Umane del Della Rovere (Martina, Alice, Diego, Filippo e Alessia) seguiti dalla Prof.ssa Napoli si sono classificati al Primo posto del Certamen Latino sezione Juniores.

“Ci complimentiamo con gli studenti che hanno partecipato al Certamen Latinum – commentano dal liceo – e ringraziamo i nuovi studenti e alle loro famiglie per il notevole numero di iscritti alle classi prime: Grazie. Questo numero elevato ci esalta ma ci spinge ad un ulteriore aumento dell’impegno nello sforzo educativo per andare incontro alla fiducia che tante persone, specie giovani, hanno riposto in noi. Speriamo anche che questo indubbio successo aiuti tutti a dare la giusta importanza alla scuola come istituzione fondante della società. Esprimiamo un ringraziamento alla Dirigente, ai docenti e ai collaboratoti scolastici che si sono impegnati per raggiungere buoni risultati Auspichiamo che ora anche le istituzioni locali possano concorrere alla funzione educativa nelle loro aree di competenze aiutando a risolvere eventuali problemi logistici che si dovessero palesare”.

Sono arrivate le borracce blu della scuola con il riconoscibile logo. “La nostra scuola si impegna a sensibilizzare i giovani studenti sull’uso della plastica installando ad ogni piano del nostro istituto erogatori di acqua purificata. Ad ogni studente del liceo è stata regalata una borraccia perché la usi in sostituzione delle miriadi di bottigliette di plastica che alla lunga rappresentano un fattore inquinante per l’ambiente. Un piccolo gesto verso un mondo #plasticfree”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.