Trasferta

Le maschere del CarnevaLoa a Pieve di Teco e Verona

Nuove avventure per il CarnevaLoa, le sue maschere e Vecchia Loano

Loano. Nuove avventure per il CarnevaLoa, le sue maschere e Vecchia Loano.

Domenica 5 marzo, la mitica “Beciancar” è stata trasportata, insieme alle maschere Beciancin e Puè Peppin al CarneValle di Pieve di Teco; la delegazione era capitanata dal presidente di Vecchia Loano Agostino Delfino. Molte altre maschere hanno invaso il paese di Pieve, portando l’allegria ai bambini ed agli adulti. La manifestazione è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale, per uscire finalmente dalla chiusura forzata dovuta alla pandemia.

Altra importante vetrina per Vecchia Loano con il Carnevaloa: il 4 e 5 marzo Capitan Fracassa (maschera della Commedia dell’Arte) e la Principessa Zenobia Del Carretto Doria, sempre più ambasciatori della città di Loano, hanno partecipato in qualità di ospiti alla 18esima edizione di “Model Expo Italy”, a Verona. La manifestazione numero uno livello nazionale per il mondo del modellismo e del gioco in tutte le sue forme.

Carnevaloa Pieve Teco Verona

Tra le novità di questa edizione di Model Expo Italy, data la vicinanza al periodo del Carnevale, il debutto della sfilata organizzata dal  Centro Cordinamento Nazionale Maschere Italiane a cura del presidente Valerio Corradi, impegnato a tutelare e valorizzare a livello nazionale questo importante patrimonio culturale. Per la prima volta ha avuto luogo un incontro ufficiale tra maschere storiche e l’universo del cosplay. Oltre alle rappresentanze di Loano (con Claudio Linoli del direttivo nazionale), in sfilata anche maschere di tutta Italia, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta, con i costumi allegorici della nostra penisola.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.