Sicurezza partecipata

Palpeggia una ragazza a Savona, 25enne arrestato dalla Polizia di Stato

Deve rispondere dell'accusa di violenza sessuale

Savona Squadra Volanti Questura

Savona. Ieri mattina i poliziotti delle Volanti della Questura di Savona hanno arrestato un uomo di 25 anni con l’accusa di violenza sessuale.

Il fatto è accaduto all’interno di un centro commerciale della città della Torretta, dove una giovane donna è stata avvicinata e palpeggiata da un uomo che, alla sua reazione, si è allontanato. Prontamente la ragazza ha chiamato il numero di emergenza 112 attivando la sala operativa della Polizia di Stato, che ha inviato una pattuglia immediatamente sul posto.

Dopo aver appreso il racconto del fatto e la descrizione dell’uomo, i poliziotti hanno a loro volta informato la sala operativa, che ha potuto diramare le informazioni via radio alle Volanti, che nel frattempo avevano raggiunto la zona, e dare così il via alle ricerche.

Il coordinamento e la tempestività dell’intervento ha consentito di rintracciare e fermare l’uomo poco distante: questi è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Come sottolineato dalla Questura di Savona, ancora una volta risulta di fondamentale importanza il contributo di tutti i cittadini nella cosiddetta “sicurezza partecipata” che, come in questo caso, si concretizza anche nell’effettuare tempestivamente una segnalazione al numero unico di emergenza 112 per poter attivare immediatamente le indagini delle forze dell’ordine e fermare i responsabili nel minor tempo possibile. La giovane donna vittima di questo reato ha dimostrato coraggio, lucidità e la sua pronta reazione con la segnalazione al 112 ha permesso di individuare l’uomo che, se fosse passato troppo tempo dal fatto, avrebbe sicuramente fatto perdere le sue tracce.

Il fermo di ieri si inserisce nell’ambito della costante intensificazione dei servizi di prevenzione e controllo del territorio fortemente voluti dal Questore di Savona e finalizzati a garantire la massima sicurezza in città.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.