"vittoria"

Covid, Bassetti: “Ormai una malattia come tante altre. Dopo tre anni abbiamo vinto la nostra guerra”

L'infettivologo: "Depotenziata dai vaccini e dalla elevatissima circolazione avuta con Omicron"

matteo bassetti

Genova. “Con la situazione cinese che non preoccupa più, il Covid non è oggi più un problema emergenziale. È una malattia come tante altre depotenziata dai vaccini e dalla elevatissima circolazione avuta con Omicron. Dopo tre anni abbiamo vinto la nostra guerra. Mettiamoci alle spalle il Covid e tutte le sue regole. Viva la scienza!”. È quanto scrive su Facebook Matteo Bassetti, direttore della clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova.

“I dati ufficiali e ufficiosi che arrivano dalla Cina ci dicono che il Covid con la variante Omicron ha contagiato un miliardo di persone, uccidendo moltissimi anziani. L’ondata iniziata a novembre si sta concludendo lasciando dietro di sé anticorpi e immunità. Si è verificato lo scenario migliore: tantissimi contagi, purtroppo molti morti, ma nessuna variante più difficile“, precisa Bassetti.

L’ultimo monitoraggio settimanale della fondazione Gimbe ha evidenziato un ulteriore calo dei nuovi casi settimanali (-10,1%), ritenuti comunque ampiamente sottostimati. In Liguria si registra un’incidenza bassissima (39 nuovi casi ogni 100mila abitanti). I posti letto occupati da pazienti positivi sono il 7,4% in area medica e l’1,3% in terapia intensiva: in gran parte si tratta di persone senza sintomi correlati, ricoverate per altre patologie.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, ad oggi in Liguria il 14,7% non ha ricevuto la terza dose pur avendone la possibilità, mentre il tasso di copertura per la quarta dose è arrivato al 35,8%.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.