Cuore e compattezza

Calcio, il Savona riprende l’Albissole. Caredda: “Vorremmo fare ancora di più per noi stessi, il mister e i nostri tifosi”

Il centrocampista biancoblù è stato l'autore del pareggio: "Davanti a noi un'ottima squadra. Le voci? Così coesi da non sentirle"

Il suo gol ha permesso al suo Savona di riacciuffare la parità contro l’Albissole, durante una gara caratterizzata dalla presenza di una cornice di pubblico di ben altre categorie. Stefano Caredda, centrocampista di assoluta esperienza, sta trovando nello spogliatoio biancoblù un ambiente veramente speciale, che riesce ad isolarsi da una complicatissima situazione.

La gratitudine verso i propri tifosi, i complimenti verso quelli avversari e la voglia di dare ancora di più. “Lo vorremmo fare per noi stessi, per il nostro mister e per la gente che ci viene a vedere – dichiara Caredda -. Mercoledì in Coppa Liguria faceva molto freddo ma loro c’erano, quindi ci tenevamo a passare il turno anche se uscire ci avrebbe aiutato a recuperare qualche altro compagno infortunato. Siamo tutti all’interno di una bolla che lascia fuori ogni voce esterna“.

 

leggi anche
Albissole-Savona
19ª giornata
Prima Categoria “B”, Caredda risponde a Rebagliati: 1-1 nel derby tra Albissole e Savona
Generico febbraio 2023
Post partita
Calcio, Savona. Mister Frumento: “Batte ancora il cuore di un delfino umiliato”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.