Football americano

Un gradito ritorno per i Pirates: Stefano Leidi

Non si ferma il mercato del team savonese: ecco il difensore classe 1998

Stefano Leidi

Albisola Superiore. Un altro importante tassello si aggiunge alla ciurma savonese ma, più che di un nuovo arrivo, parliamo di un gradito ritorno.

Alla corte di coach Alfredo Giuso, rientra tra i pirati il forte difensore Stefano Leidi, classe 1998. Il giocatore ha iniziato il suo percorso nel football americano nel 2016 nella WCA, West Coast Academy, team Under 19 nato dalla allora collaborazione tra i Pirates 1984 ed i Waves Sanremo, mettendosi subito in mostra per le sue qualità ed il suo talento nel campionato Fidaf di categoria, meritandosi la convocazione in pianta stabile nella nazionale juniores e contribuendo alla vittoria contro la Serbia a Belgrado, che qualificò l’Italia alla successiva partecipazione ai campionati europei Juniores di Parigi nel 2017, dove si piazzò al quarto posto dietro ad Austria, Francia e Germania.

Per ragioni di studio Leidi si trasferì a Roma nel 2017 dove continuò il suo percorso sportivo nel team Legio XIII fino al 2020. Dopo lo stop dei campionati per Covid, nel 2022 per impegni di studio si trasferì in Olanda dove approdò agli Utrecht Dominators, acquisendo ulteriore esperienza e sfiorando la vittoria nella finale del campionato olandese.

Stefano Leidi dichiara: “Sono molto contento di ritornare nel team Pirates che mi ha permesso di iniziare questo sport perché, grazie a loro, ho potuto disputare il mio primo campionato Under 19. Quel campionato giovanile è stato la mia prima vera esperienza nel football americano, permettendomi anche di approdare in nazionale juniores. Dopo la mia partenza per gli studi, ho sempre seguito i Pirates che, con grande piacere, passo dopo passo sono cresciuti e migliorati fino al loro ingresso nel campionato di Seconda Divisione. Oggi sono felice di rientrare a far parte di questo gruppo e poter dare il mio piccolo contributo alla crescita di questa squadra. Ringrazio i coach ed i miei compagni per avermi accolto a braccia aperte e non vedo l’ora di scendere in campo insieme a loro. Go Pirates!” .

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.