Sul podio

Taekwondo, Olimpia Savona brilla al Tuscany Open: 13 medaglie e 2° posto nella classifica per società

La squadra del maestro Giovanni Caddeo ha conquistato 5 ori, 4 argenti e 4 bronzi

Savona. Entra sempre più nel vivo la stagione agonistica del taekwondo e le società liguri si fanno trovare pronte anche al Tuscany Open svoltosi il 21 e 22 gennaio ad Arezzo. La gara, aperta a tutte le categorie di età dai più piccoli fino ai senior, ha visto la partecipazione di oltre 500 atleti in rappresentanza di 78 società e 16 regioni (Liguria, Toscana, Campania, Emilia Romagna, Friuli, Lazio, Lombardia, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria, Trentino, Veneto e Piemonte). Presente anche una società di San Marino. In un contesto di grande livello dal punto di vista agonistico, brillano soprattutto Olimpia Savona e  Polisportiva Città dei Ragazzi, rispettivamente seconda e terza nella speciale classifica per società.

La squadra del maestro Giovanni Caddeo, accompagnato nell’occasione dall’istruttrice Alice Manca, ha conquistato 13 medaglie (5 ori – Olivia Cuvato, Francesca Cadeddu, Jordano Hernandez Morales, Vincenzo Santangelo, Alessandro Cursano – 4 argenti e 4 bronzi), finendo dietro solo ai padroni di casa del Centro Taekwondo Arezzo. Terzo gradino del podio per la Polisportiva Città dei Ragazzi guidata dal maestro Andrea Marcato, che ottiene un bottino di 5 ori (Giorgio Masu, Francesca, Tassan Din, Martina Porcile, Fabio Tazzer, Samanda Salla), 5 argenti e 5 bronzi.

Medaglie anche per le altre società genovesi in gara, a partire dalla Hwasong, che fa felice il maestro Bruno Cavanna con gli ori di Alice Bagnoli, Chiara Sema, Arken Massimo Giovannini, l’argento con Matilde Gnecco e il bronzo con Daniele Bruzzo. Il Taekwondo Vallescrivia della maestra Paola Remussi festeggia l’oro di Sami Ciglar, Chira Stella Lagomarsino e Malak El Khalouki, l’argento di Eleonora Antonicelli e il bronzo di Matilde Cicerone e Jasmin Marfouq. È d’argento, infine, la medaglia di Orgesi Nikolli per la Marassi taekwondo del maestro Riccardo Persano.

Nello stesso weekend si sono svolti anche i campionati Interregionali di forme e freestyle al Palaflorio di Bari. Ottime risposte dalle società genovesi in gara, la Hwasong porta a casa le medaglie d’oro di Filippo Di Vincenzo e Chiara Parodi, l’argento di Cristian Borrello e i bronzi di Lorenzo La Corte e Alessandro Grossi. Oro anche per Ginevra Piga, della Scuola Genova.

 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.