Polemica

Strada per Verezzi off limits, minoranza all’attacco: “Gravi disagi e nessun dialogo con i cittadini”

"Serve una soluzione per attenuare l'impatto del cantiere e dei lavori in via Nazario Sauro"

traffico strada verezzi

Borgio Verezzi. “Come gruppo di minoranza abbiamo incontrato alcuni cittadini di Verezzi che ci hanno esposto importanti criticità e disagi legati ai lavori che si stanno effettuando su via Nazario Sauro”. Così i consiglieri di “Borgio Verezzi x tutti”, dopo l’inizio del secondo lotto per l’intervento di restyling stradale.

“Ricordando che la suddetta via è l’unico accesso al borgo dal lato occidentale della collina e che rimane ad oggi la via più breve per accedervi ci uniamo alle perplessità dei cittadini che pur comprendendo la necessità dei lavori su una strada strutturalmente complessa non possono accettare passivamente gli enormi disagi”.

“Ci chiediamo perché da parte dell’Amministrazione non si sia pensato ad un incontro pubblico prima di aprire un cantiere così importante, incontro che avrebbe dovuto informare chiaramente la cittadinanza, cosa che ad oggi non è ancora stata fatta, fornendo solo notizie frammentarie e contrastanti su tempi e portata dei lavori, e che avrebbe potuto portare a soluzioni alternative a quelle prese, magari più pratiche e che avrebbero potuto accontentare le necessità di tutti” aggiunge il gruppo di minoranza.

“Come consiglieri di minoranza ci muoveremo subito per chiedere informazioni più chiare riguardo al cantiere e inviare una proposta valutata, concreta e fattibile che possa rendere più agevole la vita dei cittadini che abitano il borgo verezzino e che si vedono per la seconda volta nel giro di un anno a dover affrontare un incremento di spese e di tempo per raggiungere la propria abitazione”.

“Rimaniamo nuovamente perplessi sul modo di lavorare di questa amministrazione che rifiuta un dialogo chiaro e aperto con i cittadini e che impone la sua volontà ad essi senza ascoltare la possibilità di soluzioni alternative, magari talvolta migliori e più efficaci” concludono i consiglieri.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.