Il punto

Sicurezza a Savona, il sindaco incontra il Questore: più presidio nei punti caldi, a partire da piazza del Popolo

L'incontro oggi pomeriggio dopo i recenti fatti di cronaca

Barbara Pasquali Marco Russo Alessandra Simone

Savona. Aumentare il presidio dei punti più caldi, a partire da piazza del Popolo, sia nella parte del parcheggio sia in quella dei giardini, ma non solo, e l’intensificazione di tutte le azioni volte al presidio della sicurezza. È quanto concordato tra il sindaco di Savona Marco Russo, l’assessore Barbara Pasquali e il questore Alessandra Simone dopo l’incontro di oggi pomeriggio a Palazzo Sisto sulla sicurezza in città.

L’incontro si è tenuto in seguito “agli ultimi fatti di cronaca e, in generale, per fare un punto sulla sicurezza in città” e “conferma l’alta attenzione e il costante impegno per la sicurezza” da parte di questore e sindaco.

“Siamo in contatto costante con la Questura di Savona – commenta il sindaco – e, periodicamente, ci incontriamo per aggiornare di volta in volta la mappa delle zone da monitorare con particolare attenzione e per svolgere un’azione congiunta di presidio. Oggi abbiamo parlato, soprattutto, dei luoghi che hanno destato l’allarme di questi giorni”.

“L’incontro – prosegue Russo – conferma l’alta attenzione e il costante impegno per la sicurezza da parte nostra. Desideriamo ringraziare la dottoressa Simone e tutta la Questura per il grande impegno e la costruttiva collaborazione che ci assicurano. Va dato atto che nei casi specifici c’è stato un efficace e immediato intervento nell’individuazione dei responsabili, azione questa che ha anche un’importante funzione di prevenzione”

L’obiettivo del lavoro sinergico tra istituzioni è aumentare la sicurezza percepita dai cittadini: “La conoscenza delle dinamiche che generano condizioni di allarme è fondamentale per noi per mettere in atto quelle attività che consentono di elevare la vivibilità di tutti i luoghi della nostra città”.

È stato firmato pochi giorni fa l’accordo tra Prefettura e Comune per aumentare la sicurezza, anche con l’aiuto delle telecamere.

Russo conclude: “Nei prossimi giorni incontrerò le vittime dei recenti fatti per ribadire loro il totale impegno che questa amministrazione ha per garantire la serenità dei cittadini”.

Barbara Pasquali Marco Russo Alessandra Simone

“Ringraziamo il sindaco Marco Russo e gli assessori presenti per la costruttiva collaborazione che si concretizza in queste occasioni d’incontro e scambio reciproco, nell’interesse comune della sicurezza dei cittadini – spiegano dalla Questura – Il sindaco ha voluto ringraziare la Questura in quanto, nei casi specifici evidenziati in questi giorni c’è stato un efficace e immediato intervento nell’individuazione dei responsabili da parte della Polizia di Stato, azione questa che ha anche un’importante funzione di prevenzione”.

“Si è convenuto comunque sulla necessità di aumentare il presidio in alcune zone della città, a partire da piazza del Popolo, non solo nella parte del parcheggio ma anche in quella dei giardini. Si è pianificata inoltre l’intensificazione di tutte le azioni volte al presidio della sicurezza in ogni parte della città. La conoscenza delle dinamiche che generano condizioni di allarme è fondamentale per mettere in atto quelle attività che consentono di elevare la sicurezza di tutti i luoghi della nostra città”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.