Impatto notevole

Savona Calcio, Bruzzone racconta l’emozione di vestire la maglia biancoblù: “Quando mi ha chiamato il mister non ho esitato un attimo, in ogni partita cerco di dare tutto me stesso”

L’esterno classe 2001, acquistato dagli Striscioni durante la finestra di mercato dicembrina, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo aver fornito l’ennesima prestazione di spessore

Savona. Domenica, presso “l’Andrea Picasso” di Quiliano, Quiliano&Valleggia e Savona si sono affrontate nel match di cartello valevole per la quindicesima giornata del campionato di Prima Categoria (Girone B). Alla fine le due squadre si sono annullate replicando il risultato dell’andata, ovvero uno 0-0 in parte utile ad entrambe per continuare ad inseguire i rispettivi obiettivi.

Nel corso della partita, per l’ennesima volta, a spiccare tra le file degli Striscioni è stata la prestazione di Roman Bruzzone, esterno d’attacco classe 2001 rilevato dai biancoblù durante la sessione di mercato dicembrina dal Città di Cogoleto. Al termine della gara non sarebbe dunque potuto mancare un commento da parte del giovane, giocatore il quale ha esordito dichiarando: “Devo dire che quando mi ha chiamato il mister non ho esitato un attimo. L’idea di poter vestire la maglia del Savona mi ha stregato, è sicuramente la casacca più pesante che potessi mai indossare in carriera.”

In seguito l’intervistato ha proseguito il proprio intervento svelando di essere consapevole del fatto di poter dare un contributo ancora maggiore alla sua squadra in zona gol, un proposito tuttavia non facilmente applicabile considerando la tipologia di gioco scelta da mister Frumento (difesa e contropiede). Grande soddisfazione è poi emersa per il punto ottenuto contro il Quiliano&Valleggia: “Oggi (domenica per chi legge, ndr) abbiamo giocato contro la capolista, devo dire che siamo stati bravi a rimanere compatti portando un ottimo risultato a casa, sono molto contento. Ci aspetta un girone di ritorno in cui affronteremo una serie di gare difficili dove sicuramente non potremo sbagliare se vorremo centrare i playoff a fine stagione. È quello il nostro obiettivo. Ci stiamo allenando bene durante la settimana, prepariamo le partite come dobbiamo per poi scendere in campo e dare il 1000%.”

Infine Bruzzone ha concluso l’intervista elogiando i sempre presenti ultras del Vecchio Delfino, un fattore in grado di motivarlo a fare sempre del suo meglio: “Nella mia carriera in tutte le squadre per cui ho militato non ho mai avuto un tifo del genere. Possiamo contare su un grappo di tifosi davvero fantastico, è proprio per questo motivo che dal punto di vista personale voglio dare ancora di più.”

leggi anche
Quiliano&Valleggia-Savona
14/15 gennaio
Risultati e classifiche di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria
Quiliano&Valleggia Savona
Prima categoria
Calcio, un Savona tutto cuore. Frumento: “Incazzato nero per ciò che avremmo potuto fare”
Quiliano&Valleggia-Savona finale
Segno x
Prima Categoria “B”, Quiliano&Valleggia e Savona non si fanno male: 0-0 nella sfida del Picasso tra biancorossoviola e biancoblù

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.