Numeri

Questura Savona, nel 2022 triplicano i controlli e raddoppiano gli arresti

Oltre 60mila controlli contro i 21mila del 2021, 199 arresti contro i 104 dell'anno scorso. Il questore: "Prevenzione è stata la parola d'ordine"

Savona. Nel 2022 in provincia di Savona triplicano i controlli e raddoppiano gli arresti. Oltre 60mila quest’anno contro i 20mila del 2021, 199 arresti contro 104. Sono i dati presentati dal questore di Savona Alessandra Simone a un anno dall’insediamento.

Soddisfatta il questore Simone: “Il bilancio è decisamente positivo, frutto del costante impegno delle poliziotte e dei poliziotti che quotidianamente sono al servizio della comunità. Abbiamo ottenuto questi numeri grazie al lavoro di squadra e abbiamo tenuto fede alla dichiarazione iniziale: fare prevenzione, la nostra parola d’ordine. I dati che abbiamo, confrontati con l’anno precedente, lo dimostrano”.

“Voglio anche evidenziare – prosegue – che ha funzionato la tempestività nella repressione, quando non siamo riusciti a intervenire con la prevenzione”.

Il questore ha colto l’occasione per sottolineare l’impegno dell’ex dirigente della divisione anticrimine, deceduta pochi giorni fa, Rosalba Garello: “Ricordo il lavoro svolto dalla dottoressa Garello, che io ho scelto e voluto come dirigente della divisione anticrime, l’ufficio per me più nevralgico della questura, il braccio armato del questore”. Sono stati emessi 43 avvisi orali contro gli 11 del 2021. Da 9 a 30 fogli di via obbligatori, da 0 a 31 ammonimenti per violenza domestica, da 11 a 26 ammonimenti per atti persecutori, da 1 a 16 daspo urbano.

La squadra mobile, nell’ambito del contrasto ai reati riguardanti il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, l’immigrazione clandestina, reati contro la persona ed il patrimonio ed alla tutela delle fasce deboli che costituiscono lo scopo dell’attività info-investigativa svolta, chiude l’anno con un bilancio positivo, che vede 68 arresti e 142 denunciati.

Sono stati chiusi 18 locali (contro i 10 del 2021): “Siamo sempre stati presenti – prosegue Simone – per assicurare che la ripresa delle attività avvenisse nel miglior modo possibile“.

Il questore lancia le sfide per il prossimo anno a tutela di giovani e anziani: “Monitoriamo il disagio giovanile a seguito di anni difficili per tutti, attiveremo e implementeremo attività di prevenzione parlando con i ragazzi. Saremo attenti anche alle truffe nei confronti degli anziani, che in questa realtà rappresentano una percentuale alta della popolazione”.

Polizia Savona questura Savona

“Questa è una provincia tranquilla con tante potenzialità – conclude il questore -, con vocazione marcatamente turistica che dev’essere sfruttata. Noi con la nostra attività dobbiamo rendere sempre più sereno questo territorio”. Il dirigente del commisariato di Alassio Frumento fa eco: “Attraverso la prevenzione, siamo riusciti ad aumentare la presenza sul territorio, sono diminuiti i reati denunciati e le persone arrestate“.

Tra le iniziative organizzate dalla questura savonese nel 2021 viene ricordata “We run for women” che aveva visto un evento su due giornate: il convegno della campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere ed i femminicidi  alla presenza del Direttore Centrale Anticrimine della Polizia di Stato Prefetto Francesco Messina, nel corso del quale è stato presentato – in anteprima nazionale – l’opuscolo “Questo non è amore 2022” e la gara podistica di 10 km.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.