Big match

Quiliano&Valleggia batte Pra’ FC: magia di Magnani, quattro espulsi e ora è fuga

I genovesi mai domi finiscono la partita in otto uomini, vittoria cruciale. Settimana prossima altra sfida da bollino rosso contro il Masone

PRA’ FC 0 – QUILIANO&VALLEGGIA 1 (60′ Magnani) 

Vittoria pesantissima per il Quiliano&Valleggia. Al termine di una gara combattutissima, gli uomini di mister Ferraro festeggiano una vittoria che li proietta a +6 sugli avversari odierni, secondi della classe. Match ad alta tensione con un rigore parato da Lepri a Fabbretti, prima della bellissima rete di Magnani, e con quattro espulsi in totale, tre per i padroni di casa e uno per il quilianesi.

98′  Finisce qui! Quiliano&Valleggia a +6 sul Pra’ FC

Attacca il Pra’ FC.

90′ Otto minuti di recupero.

89′ Coast to coast di Bazzano che però da pochi passi spara alto.

87′ Due in meno ma ancora Pra’ in avanti. El Amraqui dalla distanza, in due tempi Cambone.

Ultimo minuti in 10 vs 8.

85′ Grande intuizione di El Amraqui che va filtrante per Leotta, conclusione sul primo palo respinta da Cambone. Espulso anche Di Luca. Pra’ FC in otto. Ora faccia a faccia accesso tra l’arbitro e Odescalchi, che chiede spiegazioni.

81′ Punizione dall’out di sinistra, Perrone spizza di testa, palla fuori di poco.

78′ Pra’FC ancora avanti, la difesa del Quiliano tiene botta. Odescalchi manda in campo Larosa e Charles.

76′ Giallo per Leotta per un intervento duro volto a fermare un contropiede quilianese.

74′ Perrone filtrante per Bazzano, conclusione ravvicinata parata da Lepri. Azioni fermata per fuorigioco.

70′ Pra’ FC mai domo. L’uomo in meno non frena lo spirito battagliero della formazione di Odescalchi. Girandola di cambi: Arena per Rejaibi nel Pra’ FC. Perrone per Fanelli nel Q&V.

Rissa in campo. Pra’ FC in 9: espulsi Arcidiacono e Pavone. Q&V in 10 espulso Tedesco. Gli ospiti sostituiscono Magnani con Ferraro. Momenti di tensione anche sugli spalti.

60′ Q&V avanti! Magnani! La rete dal limite dell’area del centrocampista quilianese è un capolavoro. Conclusione di prima intenzione tanto potente quanto precisa che si insacca nell’angolino basso alla sinistra di un Lepri attento ma che nulla ha potuto contro questa prodezza balistica. 

Rigore per il Quiliano! Steso Bazzano al limite. Fabbretti calcia angolato ma Lepri è un gatto e para nell’angolino basso! 

56′ Scatassi lascia il posto a Di Luca nel Pra’.

54′ Colpo di testa ravvicinato di Arcidiacono, para bene un attento Cambone.

52′ Gjoka va via a Salami sulla fascia sinistra. Intervento in scivolata del difensore punito col giallo.

Non è il solito Quiliano spumeggiante anche perché di fronte c’è una squadra che sta dimostrando di essere alla pari.

49′ Proteste ospiti per un fuorigioco fischiato a Bazzano, che si sarebbe potuto involare verso la porta da posizione defilata.

46′ Si riparte. Q&V costretto al cambio. Russo esce per infortunio, al suo posto dentro Rubino.

Secondo tempo

45+3′ Duplice fischio. Parità al termine del primo tempo.

43′ Azioni bellissima del Quiliano&Valleggia tutta in verticale. Murialdo tira una sassata dal limite indirizzata sotto alla traversa. Lepri con una mano riescea toccare e mettere sopra alla traversa.

42′ Poche emozioni fino a questo punto.

35′ Pestone di Vacca su Russo, ammonito.

31′ Azione insistita del Q&V, passaggio al centro dell’area. Marchelli scivola e agevola l’inserimento di Fanelli. Conclusione parata da Lepri.

29′ Ci prova Scatassi dalla distanza. Pallone oltremodo alto ma deviato in corner. Sulla battuta, palla nei piedi di Arcidiacono nei pressi del secondo palo. Conclusione ravvicinata murata.

24′ Ammonito un giocatore della panchina del Quiliano per eccesso di proteste. La formazione ospite lamenta troppa indulgenza da parte del direttore di gara nei confronti di alcuni interventi da parte degli avversari.

22′ Vacca riceve in area sul secondo palo, il controllo è complicato visto lo spiovente. La difesa riesce a liberare.

15’La Piana imbeccato in area viene stoppato da Lepri in uscita bassa.

Il Quiliano&Valleggia patisce in questa fase l’aggressività della squadra di Odescalchi.

14′ El Amraqui show. Progressione palla al piede tra le maglie quilianesi. Conclusione da appena dentro l’area bloccata in due tempi da Cambone.

10′ Pra’ FC più propositivo. Bel cross di Arcidiacono che Cambone blocca bene. Nel Q&V Ferraro rinuncia al riferimento centrale in attacco classico preferendo Fanelli a Perrone in questa fase. Cisternino assente di lusso tra i locali.

Qualcosa tatticamente si può già dire. Entrambe le formazioni fanno circolare la palla in difesa ma il pressing asfissiante ambo i lati non consente alle azioni di svilupparsi.

6′ Primi fasi di studio. La posta in palio, seppur vi siano ancora molte partite, è altissima.

1′ L’arbitro Crova di Chiavari dà inizio alle ostilità. Pra’ incaricato del calcio di inizi. Genovesi con la classica maglia giallonera. Completo bianco per il Quiliano&Valleggia.

Primo tempo

Quiliano&Valleggia: 1 Cambone, 2 La Piana, 3 Carocci, 4 Salani, 5 Fabbretti, 6 Russo, 7 Fanelli, 8 Magnani, 9 Tedesco, 10, Murialdo, 11 Bazzano. A disposizione: 12 Bruzzone, 13 Fiori, 14 Bondi, 15 Rubino, 16 Canale, 17 D’Amico, 18 Ferraro, 19 Santonastaso, 20 Perrone. Allenatore: Ferraro.

Pra’ FC: 1 Lepri, 2 Arcidiacono, 3 Pavone, 4 Mukaj, 5 Favorito, 6 Marchelli, 7 Gjoka, 8 Scatassi, 9 Rejaibi, 10 El Amraqui, 22 Vacca. A disposizione: 12 Zunino, 13 Arena, 14 Leotta, 15 Charles, 16 Di Luca, 17 Larosa. Allenatore: Odescalchi.

 

Genova. Partita cruciale per la questione primo posto e pertanto Promozione diretta. Basta dare uno sguardo alla classifica.

Quiliano&Valleggia 36; Pra’ FC 33; Masone 32; Savona 25; Spotornese 24; Savona, Multedo 22; Albissole 21; Vadese e Olimpic 19; Letimbro 16; Città di Cogoleto 12; Priamar Liguria 10; Veloce 2. (Savona e Veloce una gara in più)

Più informazioni
leggi anche
Daniele Magnani
Match winner
Quiliano&Valleggia a +6 sul Pra’ FC, Magnani: “Squadra pronta per il salto, dedicato a famiglia e Boys”
Tony Odescalchi
Prima categoria
Pra’ FC, mister Odescalchi: “Dominato il Quiliano&Valleggia in 8 vs 10, loro goal estemporaneo”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.