Critica

“Palazzo Gavotti con le impalcature da anni, contenitore di sporcizia e degrado”, l’assessore: “Entro Pasqua lavori conclusi”

Un savonese: "Residenti e commercianti esasperati"

Palazzo Gavotti ponteggi Savona

Savona. “Sono ormai 10 anni che la facciata di Palazzo Gavotti è coperta da impalcature senza che sia stato eseguito alcun lavoro“. A sollevare la polemica un savonese, residente nel centro storico di Savona.

E prosegue sottolineando il valore artistico e turistico della zona: “La facciata di questo prestigioso palazzo, una delle cose da vedere nel centro storico medioevale, è ormai un contenitore di sporcizia e degrado. Gli abitanti, i commercianti e i frequentatori della centralissima piazza Chabrol sono esasperati”.

Il Palazzo si trova nel cuore della città, il Museo ospita straordinarie collezioni che offrono un itinerario a tutto tondo nella storia dell’arte, dal Trecento ai giorni nostri e che ne fanno uno dei più importanti complessi museali italiani.

Il Comune ha riferito che i ponteggi sono stati messi tre anni fa per la riqualificazione della facciata del palazzo: “E’ stata rifatta tutta la parte esterna del palazzo – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Lionello Parodi -, per questa parte la Soprintendenza ha dato prescrizioni più stringenti e i tempi si sono allungati“.

I lavori erano iniziati tre anni fa e secondo quanto previsto dal cronoprogramma – ha concluso Parodi – “entro Pasqua dovrebbero essere tolte le impalcature“.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.