Beneficenza

Ospedale San Paolo, raccolti 400 euro per la pediatria grazie al libro “Destino d’estate” di Michela Minini

Il libro di poesie è “un insieme di nuvole variopinte, della quotidianità”

Destino d'estate Michela Minini

Savona. Ha consentito di raccogliere 400 euro la vendita di “Destino d’estate”, il terzo libro di Michela Minini, già autrice di “Pensieri dell’anima” e “Cuore con cuore”. Come avvenuto con i suoi due primi libri, tutto il ricavato è stato devoluto alla pediatria dell’ospedale San Paolo di Savona.

Il libro di poesie è “un insieme di nuvole variopinte, della quotidianità”. Il volume è disponibile in libreria e su varie piattaforme come su Amazon, Youcanprint, IperCoop, Feltrinelli, Mondadori. La speranza dell’autrice, ovviamente, è di raccogliere altro denaro e poterlo donare al reparto gestito da Alberto Gaiero. Ciò sarà possibile anche grazie ai prossimi libri in arrivo.

Michela tiene molto a ringraziare “tutti coloro che rendono possibile ogni giorno questo meraviglioso viaggio, a cominciare dalla mia famiglia: il marito Marco, la piccola Aurora, mamma Iole e papà Antonio. Senza dimenticare le persone vicine e lontane che credono in lei, le Principesse in Corsia, il dottor Gaiero, Alle Tattoo (Limidi di Soliera). E Radio Manila Piemonte che che con i loro speaker hanno dato visibilità al libro. Infine, grazie a tutti coloro che hanno comprato il libro perché senza loro non sarebbe stato possibile donare un sorriso ai piccoli bimbi del nostro futuro”.

Il progetto letterario-benefico di Michela Minini è nato “tanti anni fa con la buonanima di mia sorella Ilaria: è sempre lei il motore di questa macchina, un motore che batterà vivo per sempre”. Tutti i suoi libri portano con loro “la speranza di ridare un sorriso ai bimbi”.

Michela è una mamma a tempo pieno: “Sono nata a Savona e cresciuta a Cairo Montenotte – spiega – Ho frequentato l’Itis perché ‘da grande’ volevo diventare pilota e volare. Così come ora volo con i sentimenti e pensieri. Ho una famiglia splendida, una bimba (Aurora, di 11 anni, con la passione dello sci) è un marito meraviglioso. La vita mi ha regalato la gioia di assaporare, tutti i colori che essa ci può donare”.

“Ringrazio la mia famiglia, le testate giornalistiche che mi danno supporto nel divulgare il progetto e tutte le persone che sostengono i bimbi. Con l’amore che donate è il grande cuore ridate un sorriso in più ogni giorno che passa”.

A settembre dell’anno scorso “Pensieri dell’anima” era stato premiato nell’ambito di “Books for Peace”, la manifestazione che assegna “premi alla cultura ed alla vita, alle persone che si prodigano con umiltà e perseveranza per la pace dei popoli”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.