Nomina

L’assessore Nicoletta Negro diventa anche vicepresidente dell’Associazione Italiana Città della Ceramica per il Nord Italia

L'AiCC dal 1999 promuove e valorizza l'attività ceramica tradizionale attraverso la creazione di una rete nazionale di città

nikadesign nicoletta negro gioielli

Savona/Italia. L’assessore savonese alla cultura Nicoletta Negro è stata nominata vicepresidente di Aicc (Associazione Italiana Città della Ceramica), per il Nord Italia. Nel 2015, l’attuale vicepresidente, allora vicesindaco di Albissola Marina, era stata eletta rappresentante della Liguria nel consiglio direttivo dell’associazione.

L’Associazione Italiana Città della Ceramica è nata nel 1999 con lo scopo di tutelare e valorizzare la ceramica artistica e artigianale italiana. I soci sono i comuni italiani di “affermata tradizione ceramica”, riconosciuti dal Ministero dello Sviluppo Economico.

L’AiCC in particolare “promuove e valorizza l’attività ceramica tradizionale, attraverso la creazione di una rete nazionale delle città dove storicamente è venuta a svilupparsi una significativa attività ceramistica, in maniera tale che tra le singole comunità aderenti possano stabilirsi rapporti di reciproco scambio informativo, di fattiva collaborazione alle attività di sostegno della loro tradizione ceramica, nonché di ausilio ad una migliore conoscenza, tanto in ambito nazionale che internazionale, delle medesime”.

L’associazione opera così in collaborazione con le autorità statali e regionali, con gli organi di governo territoriale, con i produttori della ceramica, con gli enti, le fondazioni, le istituzioni e le associazioni interessate.

“E’ un grande riconoscimento per il nostro territorio – è il commento di Nicoletta Negro -. Ci siamo impegnati tanto in questi anni tra Savona e Celle, la Baia della Ceramica, per promuovere il nostro patrimonio artistico e siamo arrivati a un traguardo importante, la nomina del primo vicepresidente ligure di questa bellissima associazione”.

E’ un incarico che mi onora ma allo stesso tempo mi carica di grandi responsabilità – aggiunge Negro -. Prosegue quindi il lavoro nella stessa direzione per raccontare il nostro territorio e le nostre tradizioni non solo a livello nazionale ma anche internazionale. Il primo banco di prova sarà a giugno, quando si terrà ‘Mondial Tornianti’, una nota manifestazione del settore che vedrà grandi maestri vasai da tutto il mondo sfidarsi, un evento di grande risonanza nazionale e non solo”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.