Lettera

Il Movimento Italia Unita scrive al ministro Calderone: “Anche nel ponente ligure casi come Bibbiano, abusi di potere di assistenti sociali e CTU”

Il presidente Francesco Nappi ha chiesto al ministro delle Politiche Sociali un incontro

Francesco Nappi

Liguria. Il movimento Italia Unita, nella persona del suo presidente nazionale Francesco Nappi, ha inviato al ministro alle Politiche Sociali Calderone una lettera per chiedere un incontro in merito ai “casi di sottrazione dei minori alle loro famiglie in circostanze dubbie e con abusi di potere e dichiarazioni false ed estrapolate in modo dubbio ai minori”.

“I nostri legali hanno esaminato istanze e incatamenti con lacune che prospettano abusi di potere di assistenti sociali e CTU – dichiara Nappi – Il tutto sta succedendo nella provincia di Savona ed Imperia. Chiederemo al ministro di mandare ispettori per verificare questo scempio e questo minare per interessi propri la psiche di minori che si vedono strappare ai propri genitori. Chiederemo inoltre di interpellare i sindaci e gli assessori dei comuni interessati e pretendere spiegazioni”.

“È un male questo che parte da lontano ed arriva fino a casi deplorevoli come quello di Bibbiano – prosegue Nappi -. Noi del movimento Italia Unita facciamo un appello alle famiglie colpite da questi enti corrotti di contattarci all’indirizzo mail segreterianazionalemiu@gmail.com per raccontarci la loro storia e garantiamo assistenza legale gratuita a quei genitori a cui assistenti sociali giudici dei minori hanno sottratto i figli ingiustamente per interessi propri. Vogliamo estirpare questo cancro che in Liguria cresce sempre di più”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.