Tensione

Gattile di Albissola, oggi l’incontro tra Enpa e Comune: “Confermato lo smantellamento”. Indetta raccolta firme per farlo restare in città fotogallery

Sindaco Nasuti: "Nella struttura di via Negri erano necessari degli adeguamenti fattibili, ma da Enpa abbiamo subito ricevuto l'intenzione di dismetterlo"

Gattile "Rifugio Amico Gatto" di Albissola

Albissola Marina. Clima sempre teso per le sorti del gattile di Albissola Marina che presto verrà dismesso. Da una parte ci sono i volontari e i tanti albissolesi che non vogliono dire addio a un gattile come questo, attivo da ben 20 anni sul territorio e che negli anni ha dato un rifugio, una protezione e una nuova vita a tanti mici; dall’altra Enpa che gestisce il gattile e che anche nell’incontro di oggi con il Comune ha confermato lo smantellamento dello stesso.

“Sono decisioni che non spettano al Comune – afferma il sindaco Gianluca Nasuti -. In questo gattile dovevano essere effettuati degli adeguamenti necessari e fattibili, ma Enpa fin da subito ci ha comunicato la volontà di spostare il gattile da via Ines Negri. Oggi abbiamo avuto un altro incontro che è servito per chiarire la posizione odierna dell’ente e per fare alcune precisazioni su una dichiarazione falsa riguardo il pericolo di frana sulla struttura, lo ribadisco, non c’è alcuna frana che mette a rischio il gattile” sottolinea il primo cittadino di Albissola, poi aggiunge: “Comunque noi non mettiamo pressioni, ci rendiamo assolutamente disponibili per dare il tempo necessario per lo smantellamento“.

Intanto nelle due Albisole i cittadini si mobilitano con una raccolta firme per difendere il gattile e lasciarlo ad Albissola: “I gatti del gattile delle Albisole hanno bisogno del tuo aiuto – si legge nel testo della petizione lanciata dal gruppo Amici del Gattile -. Il gattile raccoglie e ospita gatti in difficoltà, sia vittime di abbandoni che randagi, non solo nella zona dei comuni di Albissola Marina e Albisola Superiore ma anche in quelle dei comuni limitrofi (Celle, Varazze, Stella, Savona, Sassello, Urbe, Vado e altri). Non essendo ancora esistente un’altra struttura idonea ad accogliere gli oltre 100 gatti che vivono attualmente liberi nel nostro gattile (e non chiusi in gabbie), chiediamo il sostegno della popolazione affinchè venga mantenuta attiva l’attuale struttura, adeguandola alle minime regole normative, in attesa di una nuova sistemazione sul territorio e diciamo ‘Giù le mani dai nostri mici!'”. “Chiudere questa struttura è anche una mancanza di rispetto per chi si è battuto per costruire questa struttura – aggiungono alcuni albissolesi -. Volontari che hanno donato materiali e soldi per fare in modo di offrire qui un riparo e un luogo sicuro per i gatti”.

E’ possibile firmare presso il negozio Pecora Nera di Albissola Marina, la Casa del Formaggio e Voyager Computer di Albisola Superiore, ma anche a Savona nel negozio Gli Amici Di Lucy di via Vanini.

Per quanto riguarda la posizione di Enpa, IVG ha provato a chiedere all’ente un aggiornamento sulla situazione e su quali saranno le sorti a breve e lungo termine dei gatti che sono presenti nella struttura. La presidente Silvia Santini, però, ha deciso di non rilasciare più dichiarazioni sul caso.

leggi anche
Gattile "Rifugio Amico Gatto" di Albissola
Polemica
Addio al gattile di Albissola. Enpa: “Struttura non adeguata”, gli albissolesi: “Se ne trovi una nella stessa città”
Gattile "Rifugio Amico Gatto" di Albissola
Non ci stanno
Gattile di Albissola, cittadini e volontari : “Da Enpa Savona nessuna dichiarazione sulla sistemazione dei gatti? Intervenga Enpa nazionale”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.