Dopo 18 anni di assenza

Freccette, le Gonfie di Albenga tornano nell’Olimpo nazionale del soft dart: quarto posto assoluto

Nella competizione per singoli giocatori, Tamara Wolff si è piazzata al terzo posto assoluto nella categoria femminile

Gonfie di Albenga

Albenga. Si sono concluse domenica 22 gennaio ad Arezzo, in Toscana, le finali nazionali di soft dart organizzate dalla Open Dart, alle quali quest’anno la compagine ligure ha portato a casa due ottimi risultati.

La squadra ingauna ‘Le Gonfie’, capitanata da Monya Ferri e composta da Monica Garelli, Silvana Gatti, Micaela Pizzo, Barbara Rossi, Tamara Wolff, Elisabetta Zanetti e Michela Zunino, si è piazzata al quarto posto assoluto nella competizione a squadre categoria femminile. Dopo 18 anni di assenza dalle competizioni nazionali la squadra, che in passato, aveva già portato a casa un secondo e un terzo posto, riparte dalla medaglia di legno puntando al podio fin dal prossimo anno.

Nelle stesse finali, ma nella competizione per singoli giocatori, Tamara Wolff, mascotte della squadra, si è piazzata al terzo posto assoluto nella categoria femminile, dietro solo a due veterane che competono da lungo tempo.

“Questo è solo un punto di partenza – afferma il capitano – e come cantiamo sempre, parafrasando una famosa canzone, che spettacolo quando giochiamo noi non molliamo mai, le altre fanno i tripli, ma non importa chi vincerà perché in fondo lo squadrone siamo noi, lo squadrone siamo noi”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.