Confronto

Elezioni provinciali, Canepa a confronto con Rixi: “Vice ministro conferma disponibilità ad approfondire temi importanti come Funivie”

Il sindaco di Borghetto: “Ringrazio il vice ministro per la sensibilità dimostrata nei confronti dei savonesi nonostante il momento personale difficile a causa della recente scomparsa di un familiare"

Giancarlo Canepa

Borghetto Santo Spirito. “Ho incontrato il vice ministro al Mit Edoardo Rixi per sottoporre alla sua attenzione argomenti e spunti, su infrastrutture e trasporti per la provincia di Savona, che ho raccolto sul territorio durante molti incontri con gli amministratori locali”. Lo dice Giancarlo Canepa, sindaco di Borghetto Santo Spirito e candidato alla presidenza della Provincia di Savona.

“Il vice ministro ha confermato la sua disponibilità per ulteriori approfondimenti sulle tematiche da affrontare insieme a tutte le questioni già alla sua attenzione – tra cui Funivie di Savona – e sulle quali sono già state avviate azioni importanti”, prosegue il sindaco.

“Ringrazio il vice ministro per la sensibilità dimostrata nei confronti dei savonesi nonostante il momento personale difficile a causa della recente scomparsa di un familiare, col conseguente rinvio dell’incontro ‘Provincia di Savona – Infrastrutture e Sviluppo’ previsto nella Sala Rossa del Comune di Savona”, sottolinea Canepa. “Il tema delle infrastrutture in provincia di Savona è cruciale. Il Mit è al lavoro sui dossier, appena possibile sarà riprogrammato l’incontro con gli amministratori locali”, conclude il vice ministro Rixi.

leggi anche
Francesco Bruzzone Bilancio Mandato
Caso politico?
Elezioni provinciali, furia Bruzzone: “Accordo Cambiamo-PD non si può lasciar passare come se nulla fosse”
Giuliano Arnaldi candidato Onzo
Reazione
Elezioni provinciali, Arnaldi durissimo: “Gruppo di affaristi che controlla il PD savonese consuma l’ultimo atto di una farsa che dura da anni”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.