La spuntano i bianconeri

Eccellenza. Il Rapallo fa suo lo scontro diretto: Finale battuto 2-0

Torna a vincere la squadra di Fresia, rilanciata nella lotta salvezza. I giallorossoblù non trovano continuità

RAPALLO RUENTES 2 (9′ Chiappe, 49′ Anaya) vs FINALE 0

48′ Finisce qui! Lo scontro diretto è del Rapallo che si rilancia nella lotta salvezza.

46′ Stavolta meno preciso, ma è sempre Vierci a cercare la conclusione in porta. Manca poco alla fine.

45′ L’arbitro segnala tre minuti di recupero. Anche questo si aggiunge agli interrogativi arbitrali di oggi: si tratta del minutaggio corretto?

40′ Tracanna per Bondi, questo il nuovo cambio di Fresia.

37′ Gasco mura la conclusione di Castro che sarebbe andata in porta. Intanto esce Scalia per Gagliano, il capitano finalese non riesce a continuare.

32′ Cambiano sia Fresia sia Balleri: fuori Castro per Canovi tra i genovesi, Messina per Stagnaro nel Finale.

30′ Occasione Finale! Ancora Vierci a calciare da fuori per la risposta di Longato. Dall’altra parte è provvidenziale Illiante per evitare il 3-0 al Rapallo e la doppietta ad Anaya.

28′ Ammonito anche Balleri. Gara incandescente sul piano nervoso, meno su quello del gioco.

26′ Gasco sbaglia l’intervento e lancia in porta Anaya. Basso lo riconcorre ed è provvidenziale nel togliergli palla e guadagnare fallo. Finale in grande confusione.

23′ Sako finisce a terra in area di rigore ma per il direttore di gara non c’è nulla. Fresia chiede l’ammonizione per simulazione ma la riceve lui stesso.

21′ Partita che si sta incattivendo anche a palla lontana. Forse una direzione troppo “all’inglese” quella del signor Di Palma?

16′ Longato strepitoso su Sako! Intervento in tuffo sul neo entrato lanciato a rete da Vierci. Il Finale c’è.

13′ Ecco il momento di Sako. Balleri rileva Caligaris e schiera i tre attaccanti contemporaneamente.

9′ Torna nuovamente a faticare il Finale nel periodo immediatamente successivo al gol subito. Serve una reazione importante alla squadra di Balleri.

4′ Anaya, il raddoppio del Rapallo! Premiato il suo inserimento che gli ha permesso trovarsi tutto solo davanti ad Illiante: è 2-0.

Nessun cambio tra le due formazioni ma Balleri invita Sako ad accelerare il riscaldamento. Fischia Di Palma, ricomincia!

Secondo tempo

46′ Palo di Vierci! Dagnino serve dal fondo il numero 11 che si coordina benissimo con un colpo di tacco. Il legno salva il Rapallo e l’arbitro fischia la fine della prima frazione: squadre a riposo sul 1-0 per i padroni di casa.

45′ Non premia finora la scelta del Finale di crossare in area con due punte di piccola statura e rapidità come Vierci e Risso. Ecco arrivare la segnalazione del recupero: soltanto un minuto.

42′ Risso ci prova da fuori ma la sfera finisce alta. Intanto Longato continua a perdere tempo sulle rimesse dal fondo: arriva il giallo da parte di Di Palma.

39′ La squadra di Balleri cerca la corsa dei propri attaccati con palloni lunghi in profondità, oppure andando spesso a servire Brollo. Sono più frequenti ora gli attacchi dei finalesi, ma il Rapallo è attento.

32′ Bondi effettua una bella rovesciata verso la porta di Illitante. Sembrava aver sbattuto contro il palo, ma per il direttore di gara c’è stata una deviazione e quindi corner.

26′ Scalia serve un cross a Brollo che in area non riesce ad impattare la sfera. Sale leggermente la squadra di Balleri.

23′ Bella triangolazione tra Vierci, Risso e Basso con quest’ultimo lanciato in area di rigore. Tutto inutile: c’è fuorigioco.

19′ Rapallo che continua a giocare su un Finale partito in salita. I giallorossoblù faticano a trovare le punte per via della grande pressione dei bianconeri. Carica dalla panchina mister Fresia.

14′ Balleri chiede che i propri difensori portino maggiormente la palla, specialmente riferendosi a Messina. Fresia, invece, vuole una marcatura stretta su Puddu e un gioco semplice. Finale che sta facendo fatica a reagire al gol di qualche minuto fa.

9′ Chiappe, il vantaggio del Rapallo! Il numero 6 si trova indisturbato sugli sviluppi del medesimo calcio d’angolo. Traversa e gol, lo segnala il primo assistente. Le proteste di Puddu per un tocco di mano sono vane: genovesi avanti.

8′ Il cross di Matarozzi si trasforma in una tiro che Illiante devia in corner.

7′ Risso sul filo del fuorigioco avanza verso la porta dopo aver stoppato molto bene il pallone. La sua conclusione finisce fuori, ma da sottolineare il suo controllo.

6′ Bondi prova da fuori ma la sfera finisce abbondantemente sopra la traversa.

4′ Iniziano con il piede sull’acceleratore le compagini guidate da Fresia e Balleri: posta in palio importante per gli sviluppi del campionato.

Fischio d’inizio, si parte!

Primo tempo

Le formazioni ufficiali:

Rapallo Ruentes: 1 Longato, 2 Patini, 3 Scarf, 4 Marchetti, 5 Chella, 6 Chiappe, 7 Bacherotti, 8 Castro, 9 Anaya, 10 Bondi, 11 Matarozzi. A disposizione di mister Stefano Fresia ci sono: 12 Addamo, 13 Costa, 14 Ozuna, 15 Cova, 16 Picasso, 17 Tracanna, 18 Canovi, 19 Orlando, 20 Cristiani.

Finale: 1 Illiante, 2 Caligaris, 3 Gasco, 4 Scalia, 5 Messina, 6 Puddu, 7 Brollo, 8 Basso, 9 Risso, 10 Dagnino, 11 Vierci. A disposizione di mister David Balleri ci sono: 12 Mondino, 13 Marangi, 14 Chiarlone, 15 Cristaldi, 16 Genta, 17 Belvedere, 18 Gagliano, 19 Stagnaro, 20 Sako.

Arbitra il fischietto interregionale Giovanni Di Palma della sezione di Cassino, coadiuvato dallo spezzino Alessandro Nista ed il genovese Michele Bernardini.

Rapallo. La classifica parla chiaro: Albenga 43; Lavagnese e Forza e Coraggio 34; Arenzano, Imperia e Cairese 30; Campomorone e Genova Calcio 29; Athletic Club Albaro 26; Busalla, Rivasamba e Baiardo 24; Taggia 20; Sestrese 18; Voltrese 17; Finale 16; Rapallo 11; Canaletto 9.

I padroni di casa guidati da Fresia, chiamati al successo per tornare aggrappati il più possibile alle dirette concorrenti, contro il Finale di David Balleri reduce dalla vittoria dello scontro diretto con la Sestrese. I giallorossoblù, infatti, vedono questa come un’occasione per scappare ulteriormente ed entrare ancor di più nel vivo della bagarre per la salvezza. Insomma, una gara da “mors tua vita mea”.

leggi anche
Generico gennaio 2023
Giornata no
Eccellenza, il Finale perde a Rapallo. Balleri: “Fatto un passo indietro”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.