Memoria

Celle commemora  i  Fratelli Figuccio a 78 anni dalla loro morte

I giovani partigiani furono trucidati il 20 gennaio del 1945 ad Altare, dopo aver fatto visita ai genitori

Fratelli Figuccio Celle Ligure

Celle Ligure. Il paese non dimentica Pasquale e Stefano Figuccio, i due fratelli partigiani che vennero trucidati ad Altare il 20 gennaio del 1945.  Erano appena stati dai loro genitori, nel palazzo che sorge a pochi metri dai giardini, che portano il loro nome, in centro, e dove un monumento li ricorda a perenne memoria, insieme alla lapide posta sul muro della loro casa.

Come ogni anno Jim e Stiv, 25 e 19 anni, saranno ricordati dall’Anpi che ha organizzato la manifestazione insieme all’Isrec di Savona, all’Arci e all’Associazione Italia – Cuba.

Fratelli Figuccio Celle Ligure

Domani, 21 gennaio, nel 78esimo anniversario della loro scomparsa,deposizione di una corona di fiori dal monumento, alle 16. Poi la presentazione, alla Società di Mutuo Soccorso, del libro di Giuseppe Milazzo, “Il sangue e gli ideali, dall’ insurrezione fascista alla fine della democrazia”, presente anche Mauro Righello, presidente dell’Istituto storico della Resistenza  e dell’Età Contemporanea di Savona. Suonerà la Banda Mordeglia.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.