Bilancio

Carcare: dal Pnrr 1,5 milioni per scuole, digitalizzazione e uffici pubblici

Il sindaco De Vecchi: "Continueremo a partecipare ai bandi per ottenere altri fondi"

comune carcare

Carcare. Quasi 1,5 milioni di euro, è questa la somma percepita nel 2022 dal Comune di Carcare nell’ambito del Pnrr. Fondi che saranno utilizzati per scuole, digitalizzazione e uffici pubblici.

Nel dettaglio, un milione sarà destinato al restauro dell’asilo Mallarini, 360mila euro per la digitalizzazione delle strutture comunali e 60mila per l’informatizzazione degli uffici pubblici. Opere che potranno partire già nel 2023 e che dovranno essere eseguite entro tre anni.

A fare un bilancio è il sindaco De Vecchi: “Esattamente il 9 gennaio 2022, comunicavamo che il nostro Comune stava lavorando per arrivare preparato agli appuntamenti ministeriali del Pnrr, a fondamento dei quali verranno assegnate delle risorse economiche per sviluppare la nostra comunità cittadina. Nel corso dell’anno abbiamo partecipato a tutti i bandi a misura del nostro ente locale”.

In totale il Comune di Carcare ha partecipato a circa una decina di bandi, tra i progetti più grandi quelli che prevedevano la costruzione di una nuova sede per le scuole medie tra la piscina, il palazzetto sport e le elementari, poi una palestra al fianco al tennis e l’ampliamento della mensa scolastica della scuola materna. Progetti questi che, però, non hanno avuto esito positivo dal ministero. “Questi bandi – spiega De Vecchi – privilegiavano l’assegnazione dei fondi al centro e sud Italia, quindi purtroppo non siamo stati ammessi. Siamo comunque soddisfatti di quanto ottenuto,  abbiamo fatto tutto quello che si poteva fare ed è andata discretamente bene”.

“Quest’anno saranno disponibili nuovi bandi – conclude De Vecchi – e siamo pronti a partecipare, al fine di ottenere altri fondi per l’ammodernamento del nostro Comune”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.