Riconoscimento

Borghetto vince il premio “La Città per il verde” grazie alla riqualificazione del parco di via Madonna degli Angeli

Il sindaco: “Una bella soddisfazione. Premiata la scommessa di aver puntato sulla sistemazione di un'area comunale molto vasta situata in una zona bella, ma periferica”

Borghetto. Il Comune di Borghetto Santo Spirito è risultato tra i vincitori del premio “La Città per il verde” grazie al progetto di riqualificazione del parco di via Madonna degli Angeli.

Quest’anno la cerimonia di consegna sarà in presenza e avrà luogo venerdì 24 febbraio, presso l’importante fiera professionale dell’orto-florovivaismo, del garden e del paesaggio Myplant & Garden di Milano. 

“Abbiamo partecipato al concorso con il parco di via Madonna degli Angeli dove è stato realizzato anche un percorso natura con attrezzature per il fitness oltre a un’area giochi per i più piccoli”, ha spiegato il sindaco Giancarlo Canepa.

“Una bella soddisfazione che premia la scommessa di aver puntato sulla sistemazione di un’area comunale molto vasta situata in una zona molto bella ma periferica come Madonna degli Angeli che da anni aspettava interventi importanti di riqualificazione”, ha proseguito. 

“Sulla stessa area abbiamo previsto ulteriori interventi migliorativi tra cui la realizzazione di un’area pic-nic con tavolini ombreggiati, stazioni di ricarica per le bici elettriche e l’aggiunta di ulteriori alberature. Abbiamo partecipato anche ad un bando specifico per finanziare l’intervento”, ha concluso il primo cittadino.

ORGANIZZAZIONE DEL PREMIO 

“La Città per il Verde” ha come partner istituzionali la fiera professionale Myplant & Garden, l’associazione Touring Club Italiano e l’associazione weTree.

È patrocinato da: Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), CONAF (Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali), ODAF (Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Milano) e CIC (Consorzio Italiano Compostatori). 

Il Premio è inoltre sostenuto dalle seguenti associazioni di settore: AIAPP (Associazione Italiana per l’Architettura del Paesaggio), PUBBLICI GIARDINI (Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini), AIPIN (Associazione Italiana per l’Ingegneria Naturalistica), AIVEP (Associazione Italiana Verde Pensile), ASSOVERDE (Associazione Italiana Costruttori del Verde), ITALIA NOSTRA (Associazione Nazionale per la Tutela del Patrimonio Storico, Artistico e Naturale della Nazione), REGIS (Rete dei Giardini Storici) e APGI (Associazione Parchi e Giardini d’Italia). 

La Giuria si è riunita il 21 dicembre 2022 per valutare i progetti presentati; i giurati di questa edizione sono i seguenti: Francesco Sartori (già docente di Ecologia del Territorio e degli Ambienti Terrestri presso l’Università degli Studi di Pavia), Roberto Panzeri (Il Verde Editoriale), Renato Ferretti (CONAF), Rosy Sgaravatti (ASSOVERDE), Valter Pironi (esperto di settore), Roberto Diolaiti (PUBBLICI GIARDINI), Flora Vallone (AIPIN), Giorgio Strappazzon (AIVEP), Marco Minari (AIAPP). 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.