Icona

Borghetto, dopo 37 anni chiude la caffetteria “Dolce Voglia”

Il sindaco: “Icona di Borghetto, punto di incontro e socializzazione conosciuto ed apprezzato in tutto il comprensorio”

Borghetto. Dopo 37 anni, ha chiuso i battenti la caffetteria la “Dolce Voglia” di Simona, Angelo e Mimma, situata in via Milano, divenuta negli anni un vero e proprio riferimento per Borghetto e non solo.

“Si tratta di un’autentica icona di Borghetto, un punto di incontro e socializzazione conosciuto ed apprezzato in tutto il comprensorio”, ha affermato il sindaco Giancarlo Canepa. 

“Un autentico esempio di come sia possibile, unendo passione e professionalità, mantenere per molti anni livelli di qualità importanti. Come dimenticare il profumo dei dolci appena sfornati da Angelo, la gentilezza di Simona e la mitica Mimma, cuore pulsante del locale, sempre attenta a tutti i dettagli”, ha proseguito. 

“Auguro loro una serena e meritata pensione e auguro in bocca al lupo a Roberta e Vito che a breve riapriranno il locale con rinnovato entusiasmo”, ha concluso il primo cittadino. 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.