Fine lavori

Albisola, tra un mese corso Mazzini libero dal cantiere: manca poco al completo abbattimento delle barriere architettoniche

Sindaco Garbarini: "Dopo questo importante intervento pronti ad accogliere altri fondi per sistemare altri marciapiedi"

Albisola Superiore. E’ previsto ancora un mese di lavori, poi gli interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche nel centrale Corso Mazzini di Albisola si possono dire conclusi. Ad annunciarlo il sindaco Maurizio Garbarini.

I lavori del primo intervento significativo in questa arteria che collega il casello autostradale e corso Ferrari sono partiti ormai 3 anni fa. A essere sistemato prima un lato, poi l’altro. “Si è trattato di un intervento importante che è stato possibile grazie ai fondi provenienti dallo Stato – afferma il primo cittadino -. Tra un mese verranno conclusi, poi si penserà a sistemare altri marciapiedi in città, come in corso Ferrari e in altre vie minori che valuteremo”.

“Nel mese di dicembre i lavori sono stati fermati durante le feste natalizie anche per la difficoltà nel reperire le materie per il cantiere – continua Garbarini -, ma ora i lavori sono ripartiti e in dirittura di arrivo”. Il secondo intervento che si sta concludendo, quello che ha interessato il lato che va dalla caserma dei carabinieri al bar Mirò, ha avuto un costo di circa 90mila euro.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.