Attacco

Tomatis (FdI): “Cambiano gli assessori, ma per la sanità del ponente mancano chiarezza e piano di sviluppo”

"Riapre il Punto di Primo Intervento? Bene ma mancheranno sicuramente i reparti complementari"

ospedale di albenga

Albenga. “Cambiano i ruoli tra assessori ma per la sanità del Ponente mancano chiarezza e piano di sviluppo“. Roberto Tomatis, capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale torna all’attacco della giunta regionale sulla questione ospedale Albenga.

“Riapre il Punto di Primo Intervento? Bene ma mancheranno sicuramente i reparti complementari come la cardiologia, la medicina, la terapia intensiva, la chirurgia, l’ortopedia. Lo sappiamo bene – sottolinea con forza Tomatis – la Regione ha già stabilito che il Santa Maria di Misericordia sarà trasformato in una Casa della comunità e quindi diventerà nientemeno che una Rsa con infermieri e qualche medico di base se aderirà. Ho seri dubbi che il Punto di primo intervento come intende riaprire la Regione sia quello tanto atteso dagli albenganesi. Una struttura del genere non servirà assolutamente a nulla. Perché i pazienti che arriveranno ad Albenga verranno solo stabilizzati per poi essere trasferiti al pronto soccorso di Pietra Ligure che subirà solo problemi con disagi e intasamenti che abbiamo già vissuto l’estate scorsa”.

“Forse è iniziata la campagna elettorale e qualcuno vuole capitalizzare un po’ di consenso a buon mercato e allora salta fuori il PPI nel nuovo piano sanitario, ovvero un finto pronto soccorso. A questo punto – conclude – visto che non sono stati in grado di garantire nemmeno una automedica in più per gli interventi di primo soccorso nella stagione estiva, come possiamo credere che un PPI così snaturato possa davvero ridare quei servizi che avevamo. Dobbiamo cominciare a pensare seriamente ad una alternativa di politiche sanitarie regionale che garantiscano il diritto di sopravvivere a tutti senza distinzione alcuna”.

leggi anche
Ospedale Albenga
Confronto
Albenga, stasera alle 18 al teatro Ambra l’incontro pubblico sul futuro dell’ospedale
Ospedale di Albenga, una serata di confronto al teatro Ambra
Momento di analisi
Ospedale di Albenga, il sindaco Tomatis all’Ambra: “Noi collaborativi, la Regione in confusione”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.