Coraggio

L’8 dicembre il primo cimento invernale della stagione in Liguria

A tuffarsi 75 intrepidi nuotatori di tutte le età hanno sfidato i rigori del mare d'inverno

Liguria. Nella baia del Silenzio presso la spiaggia di Portobello a Sestri Levante, questa mattina il primo cimento invernale della stagione. E’ stato organizzato da Aqua Manara 1968, società sportiva che si occupa di tutte le gare di nuoto in mare. Quello di oggi apre il calendario di tutti i cimenti liguri, quest’anno siamo alla seconda edizione, realizzata in collaborazione con il ristorante & bar Cutter Cucca e il patrocinio del Comune. È infatti presente il consigliere comunale delegato allo sport, Gabriele Ovindo.

“Siamo contenti di sostenere questa bella iniziativa, è un bel momento di sport per iniziare il periodo natalizio – dichiara Ovindo-. Ringraziamo Cutter Cucca, Aqua Manara che portano avanti questa tradizione con tanta gente che partecipa”.

La società ha ripreso le attività marinare da tre anni: cimenti, traversate e prove di maratone singole con campioni nazionali e internazionali. “Tra i partecipanti di oggi abbiamo singoli cimentisti e atleti provenienti da molte regioni vicine e dall’estero. Il primo cimento della Liguria di Levante è stato fatto è Sestri nel 1974, proprio qui in baia”, ci spiega Franco Lo Cascio, presidente di Aqua Manara. In quel caso fu organizzato da Aqua Manara con la collaborazione della Lega Navale Italiana che oggi mette a disposizione i suoi locali.

Oltre la settantina gli iscritti (precisamente 75), tra di loro alcuni veterani: Beppe Peroni, venuto da Levanto in bicicletta, sfidando il tempo, “in cima al passo del Bracco pensavo di prendere pioggia, invece qui sta uscendo il sole”; Stefano dalla Confederazione Elvetica e Cristina Garbini, nuotatrice amatoriale di acque libere: “l’ultima gara l’ho fatta domenica ad Albissola, con la muta ovviamente”, dice.

Il cimento non è una gara di nuoto ma un tuffo inaugurale: non ci sono vincitori, la scommessa è buttarsi in acqua: c’è chi nuota e chi “si bagna” soltanto. Per i cimentisti dopo il tuffo, un caldo panigaccio offerto dal ristorante Cutter Cucca. Per gli appassionati, il prossimo appuntamento è a Deiva Marina, domenica 11 dicembre.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.