Dialogo

Borghetto, il sindaco incontra Confcommercio: sul tavolo dehors, Pnrr, flussi turistici, carenza di personale, caro energia

Lorenza Giudice: "Non esisterà futuro senza collaborazione e progettazione condivisa"

Giancarlo Canepa Incontro Confcommercio

Borghetto Santo Spirito. Il presidente della delegazione di ponente di Confcommercio Lorenza Giudice, il vice presidente Letizia Russo e la referente di zona Veronica Ragazzo (che è anche presidente del consiglio comunale di Borghetto) hanno incontrato il sindaco di Borghetto Santo Spirito e candidato alla presidenza della Provincia di Savona Giancarlo Canepa.

Diversi temi affrontati: tra questi la normativa sulle concessioni di dehor e plateatici ad uso commerciale, in parte già soddisfatta dalla proroga contenuta nella Legge di Bilancio; il Pnrr; la riqualificazione delle collaborazioni pubblico/private; la calendarizzazione di incontri con il tessuto produttivo; il potenziale collegamento della rete di imprese non contigue per l’urbanizzazione della città; la complessa gestione degli iperflussi turistici, la mancanza di personale, il caro energia.

Il presidente della delegazione di ponente Lorenza Giudice ha espresso chiaramente che “non esisterà futuro senza collaborazione e progettazione condivisa, lo stesso Pnrr e i fondi europei ne sono la prova concreta, oggi più che mai le associazioni di categoria avranno un ruolo primario come partner nella progettazione”.

Il vice presidente Letizia Russo aggiunge: “Mi ritengo felice ed onorata di fare parte di una squadra capitanata dall’instancabile e sempre presente Lorenza Giudice che si pone quale interlocutore istituzionale per aiutare le realtà imprenditoriali locali a risolvere e superare tutte le piccole e grandi difficoltà che quotidianamente frenano gli sforzi che le partite iva affrontano ogni giorno per mantenere viva e vitale l’economia locale. Questi incontri rappresentano la reciproca volontà a contribuire”.

“Massima disponibilità da parte dell’amministrazione comunale – dichiarano il sindaco Giancarlo Canepa e il consigliere delegato alle associazioni Veronica Ragazzo – per sostenere qualunque iniziativa che possa essere di supporto e stimolo per la rivitalizzazione del tessuto commerciale cittadino. Fare sistema è la strategia vincente in senso assoluto e a maggior ragione in un momento critico come questo dove i postumi della pandemia si sommano alle problematiche legate ai costi della bolletta energetica. Le istituzioni hanno il dovere di ascoltare le parti sociali e le associazioni e concertare con loro tutte le iniziative ritenute utili.”

Dopo Albenga e Borghetto Santo Spirito toccherà ora ad Andora, poi Villanova, Garlenda, Villanova e così via in base alle agende dei primi cittadini.

Aggiunge Lorenza Giudice: “Buoni auspici per il primo ciclo di incontri con i sindaci del territorio per presentare tramite i vice presidenti e il referente territoriale non solo la nuova delegazione del ponente ed i saluti della nuova governance provinciale, ma una programmazione atta a coinvolgere i soci e gli enti dell’intero territorio in un progetto pratico di contatti e riqualificazione. Ringrazio infinitamente i nostri primi interlocutori per la disponibilità riservata a Confcommercio ed alla squadra che sul territorio la rappresenta. Questo percorso virtuoso a favore dei soci e delle città sarà descritto sempre meglio in ogni comunicato congiunto con le rispettive amministrazioni.”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.